legittima difesa rinviata, rinvio legittima difesa, legittima difesa testo rinviato in commissione giustizia, commissione giustizia testo rinviato

Ancora un voto di fiducia per il Governo Letta che stavolta ha blindato il dl “salva Roma”. La decisione del Governo, annunciata in Aula dal ministro per i Rapporti con il Parlamento, Dario Franceschini, arriva al termine del lungo ostruzionismo operato dai deputati della Lega e del Movimento 5 stelle, che protestano contro la neutralizzazione della cosiddetta norma “Palazzo Marini”, il provvedimento che riguarda gli alti affitti pagati dalle amministrazioni pubbliche per i suoi uffici.

“È accaduto qualcosa di scandaloso alla Camera (oltre la vicenda del lobbista Tivelli sul capogruppo PD Speranza) – scrive il parlamentare del Movimento 5 Stelle, Riccardo Nuti, nel suo profilo di Facebook. – È stata inserita una norma nella legge di Stabilità che non permette alla Camera di recedere dai contratti degli affitti che ha e che potrebbe far risparmiare 98 milioni in 3 anni. Chi ha inserito questa norma? La ragioneria generale dello Stato”.

La fiducia sarà votata domani pomeriggio alle 14.30. La conferenza dei capigruppo, anche con l’assenso del Movimento 5 stelle, ha dunque approvato la deroga al regolamento della Camera che prevede 24 ore dalla richiesta di fiducia del governo al voto.