Aggiornato alle: 19:28

La Juve chiama, la Roma risponde | Ed entrambe calano il poker

di Domenico Giardina

» Sport » La Juve chiama, la Roma risponde | Ed entrambe calano il poker

La Juve chiama, la Roma risponde | Ed entrambe calano il poker

| domenica 22 Dicembre 2013 - 17:56
La Juve chiama, la Roma risponde | Ed entrambe calano il poker

La Juventus chiama, la Roma risponde. E viceversa. Le due leader del campionato vanno avanti a braccetto con un poker calato sulla ruota di Bergamo e uno in quella della Capitale.

I bianconeri hanno tentennato nel primo tempo facendosi raggiungere da Moralez dopo la rete del vantaggio di Tevez. Ma nella ripresa ecco la bella rete di Pogba che riporta avanti la sua squadra prima dei sigilli finali di Llorente e Vidal negli ultimi minuti di gara.

Si diverte, invece, la Roma di Garcia che travolge e schianta un Catania nettamente inferiore, tecnicamente, tatticamente ma soprattutto mentalmente. Tantissimi gli errori commessi in fase difensiva che hanno aiutato i giallorossi, se mai ce ne fosse stato bisogno, a conseguire una bella vittoria casalinga. Terza rete consecutiva per Mattia Destro dopo il suo ritorno e doppietta, la prima, per il difensore Benatia.

A braccetto anche le due squadre rivelazione della stagione: il Verona e il Torino. Anche in questo caso una coppia di poker con il medesimo risultato, 4-1. I veneti travolgono la Lazio trascinati da un Toni in formato Mondiale, autore di una doppietta e di un assist per la rete di Romulo. Torna alla rete Iturbe su calcio piazzato ma è apparsa evidente la complicità di Marchetti.

I granata vanno sotto in casa con il Chievo ma poi si svegliano Immobile e Cerci. Doppietta per il centravanti e gol e due assist per la seconda punta. In mezzo la rete di Vives. I tifosi sognano l’Europa League con i “Gemelli del Gol” versione 2.0.

La Fiorentina soffre tantissimo per riuscire ad avere la meglio su un Sassuolo che chiude con abilità ogni spazio. Ci vuole il solito Rossi nel finale per scardinare le resistenze dei neroverdi.

Infine ecco il pareggio tra Sampdoria e Parma. Eder fa illudere i blucerchiati, nella ripresa Lucarelli riporta tutto in parità.

Nell’anticipo delle 12:30 torna alla vittoria il Bologna con Diamanti che a sua volta ritrova il gol su azione che mancava da nove mesi. Salva, almeno per il momento, la panchina di Stefano Pioli.

CLASSIFICA

#
Squadre Giocate
Vittorie
Pareggi
Sconfitte
Gol Fatti
Gol Subiti
Diff. reti
Punti
1
17
15
1
1
39
11
28
46
2
17
12
5
0
35
7
28
41
3
17
11
3
3
36
20
16
36
4
17
10
3
4
33
20
13
33
5
17
9
2
6
31
26
5
29
6
16
7
7
2
36
21
15
28
7
17
6
7
4
30
24
6
25
8
17
4
8
5
23
25
-2
20
9
17
5
5
7
17
20
-3
20
10
17
5
5
7
22
26
-4
20
11
17
6
2
9
17
22
-5
20
12
17
4
8
5
18
24
-6
20
13
16
4
7
5
25
25
0
19
14
17
4
6
7
19
25
-6
18
15
17
5
3
9
18
25
-7
18
16
17
4
3
10
13
23
-10
15
17
17
3
6
8
17
31
-14
15
18
17
3
5
9
17
36
-19
14
19
17
3
4
10
16
29
-13
13
20
17
2
4
11
10
32
-22
10
Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it