Si decide nel finale la sfida tra Inter e Milan, derby atalizio di campionato che accompagna le due squadre alla sosta. Ai nerazzurri basta uno splendido gol di tacco di Palacio all’86’ per avere la meglio su un Milan propositivo ma con poche idee.

Nel primo tempo sono soprattutto i rossoneri a fare la partita. Con Kakà e Saponara che riescono a trovare spazio tra le linee, riescono più volte ad attrarre i difensori nerazzurri che gioco forza concedono qualcosa agli attaccanti avversari.

La migliore occasione capita sui piedi di Poli alla mezz’ora. Su calcio d’angolo battuto da Kakà, Handanovic esce malissimo. La palla finisce sui piedi di Poli che la butta via alle stelle.

L’Inter reclama per un fallo commesso da Zapata su Palacio, Mazzoleni però non concede il rigore. Il primo tempo si conclude con un colpo di testa di Cambiasso su cross di Taider.

Nella ripresa i rossoneri si ripresentano con Emanuelson al posto di Constant ma cambia poco. Anzi, l’Inter pian piano viene fuori. prima con Jonathan e poi con Campagnaro ha due discrete occasioni.

Il Milan viene fuori solo con Balotelli che impegna Handanovic, deviazione del portiere e intervento provvidenziale di Nagatomo in anticipo su Poli. Palacio ha la palla buona all’80’: girata di palacio nel cuore dell’area e Abbiati si supera respingendo in tuffo.

Matri per Saponara da una parte e Icardi per Cambiasso dall’altra cercano di rimpolpare il potenziale offensivo di entrambe ma è Palacio su assist di Guarin a trovare la magia che decide il derby.

Finale nervoso con Muntari che viene espulso per una reazione su Kuzmanovic. Il Milan inserisce pazzini ma è troppo tardi. Sconfitta per i rossoneri e nerazzurri che si rilanciano verso la Champions League.

TABELLINO

INTER (3-5-1-1): Handanovic; Campagnaro, Rolando, J. Jesus; Jonathan, Zanetti (68′ Kuzmanovic), Cambiasso (82′ Icardi), Taider (57′ Kovacic), Nagatomo; Guarin; Palacio. A disposizione: Carrizo, Castellazxzi, Ranocchia, Samuel, Andreolli, Pereira, Wallace, Mudingayi, Belfodil. Allenatore: Walter Mazzarri.

MILAN (4-3-2-1): Abbiati; De Sciglio, Zapata, Bonera, Constant (46′ Emanuelson); Poli (88′ Pazzini), De Jong, Muntari; Kakà, Saponara (75′ Matri); Balotelli. A disposizione: Gabriel, Coppola, Zaccardo, Mexes, Cristante, Nocerino. Allenatore: Massimiliano Allegri.

Arbitro: Mazzoleni

Reti: 86′ Palacio

Note: espulso Muntari al 93′

 

CLASSIFICA

#
Squadre
Giocate
Vittorie
Pareggi
Sconfitte
Gol Fatti
Gol Subiti
Diff. Reti
Punti
1
17
15
1
1
39
11
28
46
2
17
12
5
0
35
7
28
41
3
17
11
3
3
36
20
16
36
4
17
10
3
4
33
20
13
33
5
17
8
7
2
37
21
16
31
6
17
9
2
6
31
26
5
29
7
17
6
7
4
30
24
6
25
8
17
4
8
5
23
25
-2
20
9
17
5
5
7
17
20
-3
20
10
17
5
5
7
22
26
-4
20
11
17
6
2
9
17
22
-5
20
12
17
4
8
5
18
24
-6
20
13
17
4
7
6
25
26
-1
19
14
17
4
6
7
19
25
-6
18
15
17
5
3
9
18
25
-7
18
16
17
4
3
10
13
23
-10
15
17
17
3
6
8
17
31
-14
15
18
17
3
5
9
17
36
-19
14
19
17
3
4
10
16
29
-13
13
20
17
2
4
11
10
32
-22
10