carpi palermo, l'analisi tattica per immagini

Due giorni dopo la sconfitta del Palermo a Carpi, ancora non si placano le polemiche e le frecciate al veleno legate alla direzione della gara ad opera dell’arbitro Candussio. Tra il Palermo che annuncia ricorsi, il presidente che tesse trame e porta alla luce una presunta vendetta, rimane il fatto che il Palermo ha giocato una gara non all’altezza delle aspettative.

Doveva essere la settimana della fuga e invece è stata quella delle espulsioni di Daprelà e di Milanovic, oltre che di Perinetti, Iachini e Francoforte. Doveva essere la settimana di Hernandez e Belotti e invece è stata quella del rigore trovato da Concas e messo a segno da Memushaj. E proprio sull’episodio del rigore Dario Golesano, opinionista de Il Processo in Diretta su Trm e allenatore del settore giovanile del Palermo, analizza tatticamente l’intera azione con un filmato pubblicato sul suo canale Youtube.

Di seguito anche una serie di immagini che riprendono i punti focali dell’azione che ha portato al rigore concesso dall’arbitro Candussio. L’ex allenatore del Trapani e secondo di Zeman al Fenerbache ci aiuta ad interpretare la fase difensiva operata da Fabio Daprelà:

FOTO 1: “Nella prima foto si vede come Daprelà abbia assunto una buona posizione di difesa. In questo momento il Palermo difende con tre uomini contro i due del Carpi in maglia bianca”.

FOTO 2: “In questa foto si vede come Daprelà abbia letto male la traiettoria del pallone. Non attacca la palla di testa e così si fa superare, pur restando in anticipo su Concas”.

FOTO 3: “Così non riesce a difendere la palla e prova ad attaccare Concas all’esterno e non all’interno a difesa della porta di Ujkani. Concas gli ruba il tempo, arrivando prima di lui sul pallone”.

FOTO 4: “Concas riesce ad avere la meglio e supera Daprelà con un pallonetto. Il difensore svizzero ha assunto una postura scomposta e viene sorpreso quando il pallone gli viene calciato sulla mano”.