Aggiornato alle: 22:07

È di un romeno il cadavere ritrovato nel Trapanese | Gli investigatori non escludono il suicidio

di Redazione

» Cronaca » È di un romeno il cadavere ritrovato nel Trapanese | Gli investigatori non escludono il suicidio

È di un romeno il cadavere ritrovato nel Trapanese | Gli investigatori non escludono il suicidio

| giovedì 26 Dicembre 2013 - 17:29
È di un romeno il cadavere ritrovato nel Trapanese | Gli investigatori non escludono il suicidio

L’uomo ritrovato martedì sotto un viadotto autostradale, ad Alcamo nel Trapanese, senza mani nè piedi è un cittadino romeno. I carabinieri hanno classificato sei soggetti possibilmente compatibili con il cadavere ad hanno, in seguito, avviato un’indagine sul territorio per verificare quali potessero essere scomparsi identificando così la nazionalità del cadavere senza le estremità degli arti.

Dall’autopsia eseguita questa mattina il medico legale ha rilevato diverse lesioni riconducibili ad una caduta, mentre non sono stati trovati cul corpo signi di armi da taglio o da fuoco.

L’ipotesi avanzata dagli investigatori sembrerebbe essere quella del suicidio: l’uomo si sarebbe lanciato giù dal cavalca via e gli animali avrebbero in seguito divorato le mani e i piedi. Ma ancora nessuna pista va ababndonata, infatti biosgnerà attendere i prossimi giorni per ottenere esami più approfonditi sulle ossa del defunto.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it