justin-bieber-annuncia-ritiro-su-twitter-e-poi-attacca-i-media-film-believe

Natale amaro per le milioni di fan di Justin Bieber. Il cantante il 25 dicembre ha scritto su Twitter: “Miei amati beliebers, è ufficiale, mi ritiro”. In poche ore il tweet ha fatto il giro del mondo, e le fan hanno iniziato a distruggersi dal dolore. La popstar ha comunque detto che non abbandonerà mai i suoi fan ma le notizie sono alquanto incerte.

In un altro tweet, il cantante canadese ha attaccato i media: “Parlano molto di me, inventano bugie e vogliono che fallisca, ma io non vi lascerò, essere un belieber è uno stile di vita”. Subito dopo, il cantante ha postato il trailer del film evento “Justin Bieber Believe'” il racconto della sua carriera che è in uscita in oltre 1500 sale in tutti gli Stati Uniti. In Italia arriverà i primi giorni di febbraio.

Justin Bieber aveva annunciato a una radio di Los Angeles di voler abbandonare la sua carriera musicale. Ma in molti iniziano a pensare che la sua in realtà sia una mossa pubblicitaria per creare attesa per il suo docu-film e per il suo prossimo album, che include i dieci brani pubblicati attraverso #MusicMondays: ogni lunedì, per dieci settimane, Bieber ha regalato su Twitter un pezzo inedito, dieci brani per dieci settimane in attesa del film.

Che sia stata o meno una mossa di marketing, l’obiettivo comunque è stato raggiunto: “Believe” da qualche ora è nei cinema americani che sono stati presi d’assalto.