smartphone e tablet 8 arresti a palermo

Da mesi terrorizzavano i possessori di smartphone di Palermo: una banda di giovani rapinatori – tre minorenni e un ventitreenne – è stata arrestata nel corso di una rapina in via Monteleone, vicino via Roma. L’ultimo colpo l’avevano messo a segno la vigilia di Natale e sarebbero proprio loro ad aver minacciato il deputato del Movimento 5 stelle Giorgio Ciaccio.

Il maggiorenne Cosimo Verduci e i tre amici minorenni, di 17, 16 e 15 anni, sceglievano la vittima con cura, aspettando che utilizzasse il telefonino. Da mesi le foto segnaletiche dei quattro venivano mostrate alle tante vittime delle aggressioni.