Aggiornato alle: 20:30

Ucciso con 87 coltellate nel foggiano | Fermata l’amante della vittima

di Redazione

» Cronaca » Ucciso con 87 coltellate nel foggiano | Fermata l’amante della vittima

Ucciso con 87 coltellate nel foggiano | Fermata l’amante della vittima

| venerdì 27 Dicembre 2013 - 14:14
Ucciso con 87 coltellate nel foggiano | Fermata l’amante della vittima

È accusata dell’omicidio di Angelo Radatti, 57 anni,  Anna Maria Lombardi, 42 anni di Apricena (Fg). È stata sottoposta a fermo di polizia giudiziaria da parte dei carabinieri del comando provinciale. Il cadavere dell’uomo, scomparso il 6 dicembre, è stato trovato in un’automobile la sera del giorno dopo in una campagna alla periferia di Poggio Imperiale. L’uomo è stato ucciso con 87 coltellate.

Un omicidio – secondo gli inquirenti – passionale: vittima e presunta assassina, infatti, avevano una relazione extraconiugale da oltre dieci anni.

Secondo quanto è emerso finora la donna pretendeva che Radatti lasciasse moglie e figli per andare a vivere con lei. La sera dell’omicidio l’ennesimo litigio scaturito con il delitto. Ad accusare la donna,  alcune sue dichiarazioni risultate contraddittorie, anche i filmati di una telecamera di videosorveglianza in cui la si vede chiaramente gettare in un prato dei guanti in lattice. Su questi, poi recuperati dai carabinieri, sono state trovate macchie di sangue da cui è stato rilevato il dna della vittima.

 

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it