Michael Schumacher in coma dopo una caduta sulla neve

Michael Schumacher è in coma all’ospedale di Grenoble e le sue condizioni vengono definite critiche dai medici che lo hanno in cura. Un bollettino diramato dal nosocomio informa che l’ex pilota tedesco “soffre di un grave trauma cranico ed è arrivato già in coma in ospedale dove è stato immediatamente operato al cervello”. I medici forniranno informazioni più dettagliate in una conferenza stampa convocata per le 11.

Schumacher, 44 anni, è andato a sbattere contro una roccia in seguito a una caduta dagli sci mentre scendeva in fuori pista a Meribel, località sciistica dell’Alta Savoia. A nulla è servita la protezione del casco. Con lui sulla pista c’era il figlio di 14 anni.

In un primo momento il suo entourage non aveva diffuso notizie allarmanti riguardo al suo stato di salute, parlando subito di trauma cranico, ma senza scendere nei dettagli. Presente a Grenoble anche Gerard Saillant, grande esperto di lesioni cerebrali che curò il campione dopo il brutto incidente del Gran premio d’Inghilterra del 1999. Sull’accaduto è stata aperta un’inchiesta dalla Gendarmeria di Meribel.