m5s referendum online legge elettorale

Anche per Beppe Grillo è arrivato il momento di tirare le somme di un anno che, per sua stessa ammissione, è stato trionfale. Lo fa con un controdiscorso di Capodanno, seguitissimo, che ha mandato in tilt il blog, sovraccaricato dai tanti accessi.

“Voi sapete tutto di me, adesso voglio sapere io qualcosa di voi” dice il leader del M5s, con tono pacato e senza mai agitarsi, “perché – continua – se voi continuate a votare questa gente qua significa che è questa la situazione che vi meritate”.

Poi l’annuncio: “Certo che arriveremo in Europa, il M5S parteciperà per vincerle, per ridare all’Italia un ruolo centrale in Europa. Le politiche economiche europee sono contro gli interessi nazionali, dettate dagli interessi tedeschi, le ricontratteremo e se necessario disdetteremo accordi firmati da altri governi che non hanno mai sentito la necessità di informare o consultare gli italiani come Monti cha ha firmato un taglio di 50 miliardi all’anno dal 2015 nel bilancio dello Stato per 15/20 anni. Qualcosa di diverso l’Europa sarà se il M5s arriverà in Europa ma ci arriverà, ci arriverà. Voglio solo farvi un augurio: non ho detto parolacce e non ho gridato. Da persona normale vi dico: vinceremo e che la forza sia con voi e con Obi Uan Kenobi”.

GUARDA IL VIDEO