Champions League, Milan sfortunato | Vince l’Atletico 0-1, colpiti due legni

di Domenico Giardina

» Sport » Champions League, Milan sfortunato | Vince l’Atletico 0-1, colpiti due legni

Champions League, Milan sfortunato | Vince l’Atletico 0-1, colpiti due legni

| mercoledì 19 Febbraio 2014 - 22:42
Champions League, Milan sfortunato | Vince l’Atletico 0-1, colpiti due legni

Un Atletico Madrid corsaro espugna San Siro grazie a una rete di Diego Costa arrivata all’82’ nell’unica occasione degna di nota per i colchoneros in una partita gestita senza patemi dal Milan.

Seedorf e i suoi giocatori hanno molto da recriminare, soprattutto per i due legni colpiti nel primo tempo da Poli e Kakà che con un po’ di fortuna in più avrebbero indirizzato diversamente la partita.

Il Milan ha poco da rimproverarsi dopo una partita che lo ha visto grande protagonista, soprattutto nei primi 45 minuti. Al 15′ è Kakà a far urlare i suoi tifosi al gol con un sinistro dalla distanza toccato quel tanto che basta da Courtois per mandarlo sula traversa.

Tre minuti dopo è Poli ad andare vicinissimo al gol con un colpo di testa su cross di Taarabt. Anche in questa occasione Courtois si supera e devia il pallone sul palo. Il Milan è pimpante, gioca in velocità, palla a terra, e mette in difficoltà ripetutamente la difesa di un Atletico un po’ troppo attendista.

Kakà ha un’altra chance di colpire intorno alla mezz’ora, imbeccato perfettamente da Balotelli. Manca un po’ di precisione, la stessa assente nel tiro a giro del entravanti italiano alla fine del primo tempo. Nei primi 45 minuti i biancorossi (stasera in maglia gialla con bordi blu) si fanno vedere dalle parti di Abbiati con un colpo di testa debole di Godin.

Nella ripresa il Milan è meno veloce ma continua a tenere il pallino del gioco. L’Atletico esce fuori dal guscio e prova a trovare il gol che tranquillizzerebbe l’ambiente in vista del ritorno. Ci prova Diego Costa con una rovesciata in bello stile, poi Garcia e Koke con tiri da lontano che non impensieriscono Abbiati.

Il Milan risponde con Kakà e Taarabt, ma proprio quando la partita sembra destinata allo 0-0, su calcio d’angolo arriva la doccia gelata. Abate svirgola il pallone di testa e imbecca Diego Costa colpevolmente lasciato libero di colpire di testa e trafiggere Abbiati.

Il Milan si lancia all’arrembaggio ma i ragazzi di Simeone chiudono tutti gli spazi. Ci prova Rami su punizione dalla distanza ma i rossoneri non hanno fortuna. Adesso per il Milan diventa davvero difficile aspirare a un passaggio del turno. L’Atletico ipoteca i quarti di finale nonostante una partita giocata al di sotto delle sue potenzialità.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820