Aggiornato alle: 00:36

Istat, crollano i prezzi delle case | -5,6% rispetto al 2012

di Redazione

» Economia » Istat, crollano i prezzi delle case | -5,6% rispetto al 2012

Istat, crollano i prezzi delle case | -5,6% rispetto al 2012

| giovedì 03 Aprile 2014 - 13:15
Istat, crollano i prezzi delle case | -5,6% rispetto al 2012

Il prezzo delle case crolla. La crisi colpisce la compravendita e adesso quello che è sempre stato l’asset principale nel patrimonio degli italiani si deprezza. Secondo l’Istat, nel 2013 i ribassi sono più che raddoppiati rispetto all’anno precedente, passando dal -2,8% al -5,6%.

La crisi del mattone è sempre più evidente e secondo l’Istituto il calo “si è manifestato in presenza di una flessione del 9,2%” nelle compravendite:  in particolare, è stata registrata una riduzione del 2,4% dei prezzi delle abitazioni nuove (+2,2% nel 2012) e del 7,1% dei prezzi di quelle esistenti (dopo il -4,9% del 2012).

L’unico dato positivo è un leggero miglioramento rispetto al quarto trimestre del 2013: “L’indice dei prezzi delle abitazioni acquistate dalle famiglie è diminuito dell’1,3% rispetto al trimestre precedente e del 4,8% nei confronti dello stesso periodo del 2012. Questo dato conferma una tendenza al calo congiunturale e tendenziale dei prezzi delle abitazioni in atto ormai da due anni. Mentre il calo congiunturale è la sintesi di andamenti simili registrati dai prezzi delle abitazioni nuove (-1,1%) e di quelle esistenti (-1,3%)”.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it