cellulare rischio tumori cervello telefono

Basta mezz’ora al giorno di telefonate al cellulare per aumentare il rischio di sviluppare un tumore al cervello. A lanciare l’allarme i ricercatori dell’Università di Bordeaux. Secondo uno studio messo a punto dall’Unità di epidemiologia e prevenzione (Isped) di Bordeaux, conversazioni telefoniche troppo lunghe possono causare danni cerebrali permanenti, come meningioma e glioma.

Trascorrere almeno 15 ore al cellulare in un mese sarebbe quindi altamente rischioso per il cervello. Lo studio dell’Unità di epidemiologia e prevenzione (Isped) di Bordeaux si è basato sull’analisi di un campione di persone affette da meningioma e glioma, in alcuni dipartimenti francesi.

I ricercatori hanno individuato nei pazienti di Gironda, Calvados, Manica e Herault un legame tra l’insorgere dei tumori cerebrali e l’uso prolungato del cellulare per telefonare. Mezz’ora al giorno di conversazione telefonica raddoppierebbe i rischi di tumore al cervello.

Lo studio è stato pubblicato sulla rivista scientifica Occupational and Environmental Medicine, “dimostra che il rischio di contrarre un glioma è doppio per chi usa il cellulare regolarmente e per lunghe conversazioni”, affermano i ricercatori.