What Makes an Image Popular?

Come fare il selfie perfetto?
Ecco l’algoritmo che spiega come

di . Categoria: Curiosità

selfie entra nello zingarelli 2015

Il vostro selfie perfetto non è piaciuto a nessuno? L’autoscatto che sarebbe piaciuto tantissimo a tutti non ha raccolto nemmeno un mi piace? Insomma le vostre ore in palestra e dal parrucchiere ancora migliorate dai filtri di Instagram hannol raccolto meno consenso della foto della mela fatta durante una lezione all’università del vostro amico? Non vi preoccupate qualcuno ha pensato come venirvi in aiuto. 

Il nome del risolutore di problemi è Aditya Khosla, dottorando al Mit, che ha creato un algoritmo per analizzare e risolvere attraverso il computer. “La popolarità delle immagini e il loro contenuto – spiega a Repubblica.it il ricercatore – sono stati studiati in passato soprattutto in relazione a caratteristiche sociali, cioè quanti amici hai nei tuoi social media o a quanti gruppi sei iscritto- continua – noi però abbiamo potuto appurare che c’è una ragionevole quantità di segnali nella stessa immagine che consentono di prevedere la sua popolarità”.

 “What Makes an Image Popular?”, questo il nome dello studio in cui Khosla ha analizzato 2,3 milioni di immagine caricate su Flickr e il sito di condivisione di foto di Yahoo. Inoltre ha anche creato un software che consente, in modo affidabile, di effettuare una previsione del numero di visualizzazione che una fotografia riuscirà a generare. Qeusto viene fatto attraverso l’analisi del contenuto della foto: dal colore al gradiente. 

Sono oltre 1000 gli oggetti identificati da Khosla e di questi quelli che hanno maggiore successo, ma un po’ ci si aspettava questo risultato, sono i bikini e le minigonne. Ma non è solo il sesso a trainare i contatti, ci sono molti altri oggetti “a forte impatto visivo” come le tazze e le pistole. Quelle che invece hanno un medio impatto visivo sono lama, aratri coccinelle e giocatori di basket. Mentre in fondo alla classifica delle immagini, o meglio, quelle che hanno un impatto negativo sono gli sturalavandini, le stufette e i computer portatili. 

 

15 maggio 2014

Un Commento a “Come fare il selfie perfetto? | Ecco l’algoritmo che spiega come”

  • […] riusciti a produrre un selfie degno di pubblicazione? Niente paura, magari può venirvi in aiuto questo algoritmo o una delle tante applicazioni per smartphone che migliorano i vostri scatti in pochi passaggi come, […]

LASCIA IL TUO COMMENTO







LE ULTIME NOTIZIE

Tutte le news