Brescia nel segno di Caracciolo: 2 a 1 al Cesena in rimonta. Quattro espulsi tra gli ospiti

di Egidio Villa

» Sport » Brescia nel segno di Caracciolo: 2 a 1 al Cesena in rimonta. Quattro espulsi tra gli ospiti

Brescia nel segno di Caracciolo: 2 a 1 al Cesena in rimonta. Quattro espulsi tra gli ospiti

| domenica 17 Gennaio 2016 - 17:20
Brescia nel segno di Caracciolo: 2 a 1 al Cesena in rimonta. Quattro espulsi tra gli ospiti

Alla fine il Brescia ce la fa. Vince, conquista il quarto posto in classifica e allunga a otto la striscia di partite utili consecutive. Ma è stato difficile e soprattutto la partita farà discutere molto in casa del Cesena che si sente vittima delle decisioni arbitrali. In effetti il Brescia vince nel finale su rigore, il Cesena chiude in nove per due espulsioni (Molina e Cascione) e senza i tecnici in panchina perché vengono cacciati anche Drago e Galluzzo.

Ma fuori dalle comprensibili tensioni, l’arbitro ha inciso meno di quanto pensi il Cesena che aveva dominato (e vinto) il primo tempo con un gioco più fluido e con il provvidenziale contributo di Djuric che è stato una spina nel fianco della difesa bresciana. Il Brescia, per tutto il primo tempo, ha vagato per il campo, molle e senza idee, incapace del pur minima reazione, sfortunato solo quando Morosini – sullo 0 a 0, ha centrato l’incrocio dei pali.

Il Cesena si è suicidato: proprio alla fine del primo tempo Molina si è fatto espellere per uno stupido fallo di reazione e il Brescia ha potuto giocare tutta la ripresa con un uomo in più. Minuto dopo minuto l’intensità bresciana è cresciuta e il Cesena si è sempre più rintanato nella propria difesa per poi subire un gol davvero evitabile ad opera di Antonio Caracciolo (primo gol in B) lasciato colpevolmente solo.

A quel punto la gara è stata a senso unico e il Brescia, dopo tante occasioni, ha trovato il rigore della vittoria che ha provocato anche l’espulsione di Cascione: Airone Caracciolo lo ha trasformato con freddezza, chiudendo di fatto la partita.

CLICCA QUI PER LE PAGELLE

FINE PARTITA

48′ s.t.: AMMONITO VALZANIA per gioco falloso.

Quattro minuti di recupero

45′ s.t.: AMMONITO ANDREA CARACCIOLO per perdita di tempo.

43′ s.t. NEL BRESCIA ENTRA VENUTI, ESCE EMBALO.

41′ s.t.: BRESCIA IN VANTAGGIO. ANDREA CARACCIOLO su rigore con un tiro forte e centrale

40′ s.t.: ESPULSO CASCIONE per proteste. ESPULSO anche l’allenatore Drago, sempre per proteste.

40′ s.t.: Rigore per il Brescia per fallo su Kupisz da parte di Magnusson.

35′ s.t.: NEL CESENA ENTRA MAGNUSSON, ESCE RAGUSA

33′ s.t.: Aumenta l’intensità del vento che incide non poco sulla qualità del gioco.

31′ s.t.: Clamorosa opportunità per il Brescia: sugli sviluppi di una mischia, Airone Caracciolo tira a botta sicura, Cascione salva in scivolata sulla linea di porta a portiere battuto, poi tiro di Marsura di poco fuori.

30′ s.t.: Grossa occasione per Andrea Caracciolo (in fuorigioco): Gomis, in uscita, gli sbarra la strada.

28′ s.t.: NEL BRESCIA ENTRA MARSURA, ESCE CAMILLERI.

26′ s.t.: Un tiro ravvicinato di Coly, schiacciato a terra, viene deviato di mano da Gomis.

24′ s.t.: NEL CESENA ENTRA MAZZOTTA, ESCE CIANO.

23′ s.t.: AMMONITO CALDARA per gioco falloso.

22′ s.t.: Martinelli ha una buona opportunità in area, ma più che calciare devia verso la porta: Gomis para senza difficoltà.

21′ s.t.: AMMONITO RAGUSA per proteste.

21′ s.t.: Azione di Ragusa che entra in area dalla zona del centro sinistra, la sua conclusione è deviata, anche se l’arbitro non se ne accorge.

19′ s.t.: NEL CESENA ENTRA VALZANIA, ESCE KESSIE.

18′ s.t.: Bella azione personale di Embalo la cui conclusione però termina fuori.

15′ s.t.: ESPULSO dalla panchina il vice allenatore del Cesena Galluzzo che stava protestando per il presunto fuorigioco.

14′ s.t.: PAREGGIA IL BRESCIA, ANTONIO CARACCIOLO. Il gol di testa, da sei metri, con la difesa del Cesena a reclamare un fuorigioco che non c’è. L’azione scaturisce da un corner conquistato da Morosini che ha costretto Gomis a deviare in angolo. Primo gol in B di Antonio Caracciolo.

13′ s.t.: Punizione importante per il Brescia a otto metri dall’area, in posizione centrale. Il tiro di Mazzitelli, poco convinto, è respinto dalla barriera.

12′ s.t.: AMMONITO LUCCHINI per gioco falloso su Andrea Caracciolo.

11′ s.t.: La migliore occasione per il Brescia: Morosini si inserisce bene in area palla al piede, calcia forte di poco a lato.

9′ s.t.: Punizione in attacco per il Brescia sulla sinistra: palla in mezzo all’area, il Cesena libera.

7′ s.t.: Il Brescia non trova spazi: dopo un lungo possesso palla Embalo prova il tiro da trenta metri e per poco non manda in fallo laterale.

3′ s.t.: Il Brescia, nonostante la superiorità numerica, non riesce a “fare” la partita.

VIA AL SECONDO TEMPO

FINE PRIMO TEMPO. Il Cesena merita il vantaggio ma l’ingenuità di Molina può creare problemi nella ripresa.

45′ p.t.: ESPULSO MOLINA. Il giocatore del Cesena aveva subito un’entrata aerea piuttosto robusta da parte di Lancini, quando i due vanno a terra Molina ha una reazione dura quanto ingenua. Da qui l’espulsione.

44′ p.t.: Ancora Kupisz si invola sulla destra, il suo cross è lungo per Cracciolo, poi arriva Embalo e spara fuori.

42′ p.t.: Si rivede il Brescia, cross di Kupisz da destra, svetta Lancini in area ma manda alto.

39′ p.t.: Djiuric ancora una volta fa impazzire gli avversari in area: ce ne vogliono tre per strappargli il pallone dai piedi.

35′ p.t.: AMMONITO LANCINI per gioco falloso.

34′ p.t.: AMMONITO KESSIE per gioco falloso.

32′ p.t.: Il Brescia non si è ancora ripreso dalla botta del gol subito.

28′ p.t.: Brescia in crisi. Su cross di Perico ancora una deviazione ravvicinata di Djuric, questa volta di piede, e palla di un soffio fuori.

27′ p.t.: Cesena ancora avanti. Sull’ennesimo corner è Caracciolo ad allontanare due volte di testa.

24′ p.t.: GOL CESENA, DJURIC. L’attaccante è velocissimo a raccogliere una corta respinta su tiro di Ciano. Tap in da pochi passi e Cesena in vantaggio, tutto sommato meritato.

22′ p.t.: Brescia vicino al gol: Caracciolo mette in mezzo, Morosini controlla, gira di destro e colpisce in pieno l’incrocio.

19′ p.t.: Due corner consecutivi per il Cesena. Sul secondo, Molina arriva al tiro che viene respinto in corner da Minelli.

14′ p.t.: Il Brescia sta un po’ aumentando la sua pressione offensiva.

9′ p.t.: Replica del Brescia. Su cross di Coly da sinistra, Caracciolo cerca la deviazione in scivolata: palla fuori.

8′ p.t.: Ancora Djuric pericoloso di testa, questa volta centra la porta ma trova il portiere Minelli. Ancora una volta l’azione parte da sinistra, questa volta ad opera di Renzetti. Il Brescia deve trovare le contromisure.

7′ p.t.: Cesena vicinissimo al gol con un colpo di testa di Djuric che stacca bene in area e manda di poco alto.

6′ p.t.: Seconda azione consecutiva sulla sinistra di Ragusa che questa volta conquista un corner sugli sviluppi del quale il Brescia riesce a liberare.

5′ p.t.: Bella azione di Ragusa sulla sinistra, il suo cross dal fondo viene respinto.

4′ p.t.: E’ del Brescia il primo tiro verso la porta, lo effettua Mazzitelli dal limite dell’area: palla alta.

ore 17.30 VIA ALLA PARTITA. 

Il Brescia, che non perde da sette partite, va a caccia del quarto posto. La prima giornata del 2016 potrebbe essere davvero favorevole considerata la sconfitta del Novara a Latina e il pari esterno del Bari. L’avversario del Brescia è un Cesena che sta trovando parecchie difficoltà, sia in campo (una vittoria nelle ultime sei partite) che a livello societario e che scende in campo con una formazione rimaneggiata per le assenze di Sensi, Improta, Succi, Varano e Capelli.

Cesena dunque con una sola punta (Djuric) come del resto il Brescia (Andrea Caracciolo) che deve rinunciare a Geijo squalificato.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

BRESCIA: Minelli; Camilleri (dal 28′ s.t. Marsura), Antonio Caracciolo, Lancini, Coly; Mazzitelli, Martinelli; Kupisz, Morosini, Embalo (dal 43′ s.t. Venuti); Andrea Caracciolo. Allenatore: Boscaglia.

CESENA: Gomis; Perico, Caldara, Lucchini, Renzetti; Kessie (dal 19′ s.t. Valzania), Cascione; Ragusa (dal 35′ s.t. Magnusson), Molina, Ciano (dal 24′ s.t. Mazzotta); Djuric. Allenatore: Drago.

MARCATORI: 24′ p.t. Djuric (C), 14′ s.t. Antonio Caracciolo (B), 41′ s.t. Andrea Caracciolo (B) su rigore

ESPULSO: 45′ p.t. Molina (C), 40′ s.t. Cascione (C)

ARBITRO: Pezzuto (Lecce)

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820