Aggiornato alle: 13:27

La Juventus conquista il derby d’Italia 2 a 0 | Bonucci e Morata stendono l’Inter

di Denise Marfia

» Sport » La Juventus conquista il derby d’Italia 2 a 0 | Bonucci e Morata stendono l’Inter

La Juventus conquista il derby d’Italia 2 a 0 | Bonucci e Morata stendono l’Inter

| domenica 28 Febbraio 2016 - 19:53
La Juventus conquista il derby d’Italia 2 a 0 | Bonucci e Morata stendono l’Inter

La Juventus si aggiudica il 90° derby d’Italia giocato in casa grazie alle reti di Bonucci e Morata, tutte siglate nella ripresa. Per l’Inter si tratta di una sconfitta che fa davvero male.

La Juventus, trascinata dal pubblico, parte subito forte e mette i brividi agli interisti, al 4’ con un tiro da fuori area di Hernanes che colpisce la sinistra, al 7’ con Dybala che, servito in area da Mandzukic, colpisce male la palla e Miranda riesce a deviare e un al 9’ con Mandzukic ha la palla buona, su errore di Murillo, ma manda fuori. L’Inter si intimidisce e non riesce a rendersi pericolosa. La Juventus ha il controllo del gioco con la retroguardia Barzagli-Bonucci-Chiellini invalicabile; i tre riescono anche a staccarsi e proporsi nella metà campo avversaria. L’Inter, pian piano, riesce a macinare gioco e ad avanzare il baricentro del gioco. Allegri è costretto a sostituire l’infortunato Chiellini con Rugani.

Nel secondo tempo subito il gol dei bianconeri con Bonucci che al volo, da dentro l’area, mette in rete una palla deviata malamente di testa da D’Ambrosio. I bianconeri sembrano più tonici, gestiscono meglio la palla e neanche il cambio obbligato di Medel infortunato per Ljiaic cambia la partita. Soltanto intorno al 25° della ripresa i nerazzurri riescono ad alzare il baricentro, grazie anche al cambio di modulo e all’ingresso di Perisic ma dura poco perchè al 36° il neo entrato Morata si procura un calcio di rigore su fallo di Miranda. È lo stesso attaccante a prersentarsi sul dischetto e a spiazzare Handanovic. Sul finale grande parata di Buffon su Ljiaic.

Per Allegri il sedicesimo risultato positivo consecutivo e primato in classifica rafforzato. I bianconeri hanno avuto il comando della partita per tutto il tempo, entrando in campo più concentrati e vogliosi rispetto agli avversari.

Per l’Inter una prestazione non buona, il cambio di formazione, a specchio, non ha giovato alla squadra. L’Inter ha tirato in porta soltanto una volta, a tempo scaduto, e non c’è stata intensità.I nerazzurri non hanno trovato gioco e adesso la classifica è preoccupante in ottica Champions.

CLICCA QUI PER LEGGERE LE PAGELLE

51′ s.t. – L’ARBITRO FISCHIA LA FINE DELLA PARTITA

45′ s.t. – Eder si smarca e calcia, grande parata di Buffon.

45′ s.t. – L’arbitro assegna 6 minuti di recupero.

43′ s.t. – Miranda colpisce debolmente la palla, blocca Buffon.

43′ s.t. – Punizione di Ljiaic, Buffon devia.

39′ s.t. – SOSTITUZIONE PER L’INTER. Entra Eder, esce  Icardi.

38′ s.t. – GOL DELLA JUVENTUS. SEGNA MORATA SU RIGORE. L’attaccante spiazza Handanovic.

37′ s.t. – Morata colpito in area da Miranda, è RIGORE.

36′ s.t. – SOSTITUZIONE PER LA JUVENTUS. Entra Morata, esce Dybala.

32′ s.t. – SOSTITUZIONE PER LA JUVENTUS. Entra Sturaro, esce Kedhira.

27′ s.t. – SOSTITUZIONE PER L’INTER. Entra Perisic, esce Telles.

19′ s.t. – Destro di Ljiaic, palla fuori.

16′ s.t. – Tiro di Alex Sandro, Kondogbia mette in angolo.

14′ s.t. – Tiro di Telles, Lichtsteiner mette in calcio d’angolo.

13′ s.t. – AMMONIZIONE DI KEDHIRA. Fallo su Telles.

12′ s.t. – AMMONIZIONE PER JESUS. Fallo su Dybala.

11′ s.t. – SOSTITUZIONE PER L’INTER. Entra Ljiajc, esce Medel infortunato.

6′ s.t. – Girata di Dybala al volo di sinistra, su cross di Alex Sandro, palla di poco fuori.

3′ s.t. – Rocchi arresta per un minuto il gioco perchè dagli spalti vengono lanciate carte che erano servite per la coreografia dietro la porta di Handanovic.

1′ s.t. – GOL DELLA JUVENTUS. SEGNA BONUCCI. Il difensore calcia a volo dopo uno svarione difensivo di D’Ambrosio.

21.52 – INIZIA IL SECONDO TEMPO

46′ p.t. – L’ARBITRO FISCHIA LA FINE DELLA PARTITA

45′ p.t. – L’arbitro assegna un minuto di recupero.

45′ p.t. – AMMONIZIONE PER HERNANES. Fallo su Palacio.

44′ p.t. – Intervento di Handanovic prima che Mandzukic arrivi sulla palla.

43′ p.t. – Miranda anticipa sotto porta Dybala.

41′ p.t. – Punizione di Telles, intervento di Mandzukic che indirizza la palla verso la sua porta, para Buffon.

39′ p.t. – AMMONIZIONE DI LICHTSTEINER per proteste.

35′ p.t. – SOSTITUZIONE PER LA JUVENTUS. Entra Rugani, esce Chiellini infortunato.

30′ p.t. – Icardi, servito in area da Palaio, colpisce male la palla.

29′ p.t. – Cross di Lichtsteiner, Mandzukic non riesce ad impattare la palla di testa.

24′ p.t. – Punizione di Telles, Alex Sandro anticipa di testa sia D’Ambrosio che Murillo.

19′ p.t. – Cross di Telles, para Buffon.

18′ p.t. – Colpo di testa di Mandzukic, su cross di Lichtsteiner, para Handanovic.

14′ p.t. – Tiro di Hernanes di interno destro da fuori area, para Handanovic.

9′ p.t. – Mandzukic, dopo un errore di Murillo, calcia di interno destro, palla fuori.

7′ p.t. – Dybala tira a porta vuota, il tiro è sporco, Miranda riesce a respingere.

4′ p.t. – Botta da fuori area di Hernanes, la palla si stampa sulla traversa.

ore 20.48 INIZIA LA PARTITA

Derby d’Italia e crocevia per lo scudetto, questa sera allo Stadium tra la Juventus e l’Inter nel posticipo della 27esima giornata. Rispetto alla gara d’andata è cambiato tutto, adesso sono i bianconeri a guidare la classifica mentre l’Inter, 5° in classifica, cerca di non perdere il treno scudetto.

Allegri deve fare a meno dell’infortunato Marchisio sostituito da Hernanes. Rientrano Chiellini e Alex Sandro. In attacco spazio a Dybala e Mandzukic.

Mancini si affida ad un modulo speculare con la difesa a tre. Felipe Melo è stato scelto a centrocampo. In attacco Palacio accanto a Icardi.

È il novantesimo derby d’Italia in casa della Juventus. Al momento i bianconeri hanno vinto 60 volte, l’ultima nel febbraio 2014 per 3-1, mentre i nerazzurri soltanto 12; i pareggi, invece, sono stati 17, l’ultimo proprio lo scorso anno per 1-1.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Juventus (3-5-2): Buffon; Bonucci, Barzagli, Chiellini (35′ pt Rugani); Lichtsteiner, Khedira (32′ st Sturaro), Hernanes, Pogba, Alex Sandro; Mandzukic, Dybala (36′ st Morata). All.: Allegri.

Inter (3-5-2): Handanovic; Miranda, Murillo, Juan Jesus; D’Ambrosio, Felipe Melo, Medel (11′ st Ljiaic), Kondogbia, Telles (27′ st Perisic); Icardi (39′ st Eder), Palacio. All.: Mancini.

Arbitro: Rocchi di Firenze.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820