Aggiornato alle: 18:21

Lazio – Sassuolo, le pagelle. Defrel imprendibile, Duncan sembra un veterano. Mauricio imbarazzante

di Emanuele Termini

» Sport » Lazio – Sassuolo, le pagelle. Defrel imprendibile, Duncan sembra un veterano. Mauricio imbarazzante

Lazio – Sassuolo, le pagelle. Defrel imprendibile, Duncan sembra un veterano. Mauricio imbarazzante

| lunedì 29 Febbraio 2016 - 20:53
Lazio – Sassuolo, le pagelle. Defrel imprendibile, Duncan sembra un veterano. Mauricio imbarazzante

Ecco le pagelle del posticipo della 27a giornata di Serie A tra Lazio e Sassuolo (clicca qui per leggere la cronaca).

LAZIO: Berisha 6; Konko 5, Bisevac 5, Mauricio 4, Lulic 6,5; Parolo 5 (dal 16′ s.t. Keita 5,5), Biglia 6, M.Savic 6; F.Anderson 6 (dal 31′ s.t. Mauri 5), Klose 5,5 (dal 31′ s.t. Djordjevic 4,5), Candreva 5,5.

I MIGLIORI DELLA LAZIO

Lulic 6,5 – Cuore e tanta corsa sulla sinistra. Sostituisce alla grandissima Radu, nonostante venga schierato nel ruolo di terzino. Nella ripresa si ritrova con il fiato corto, ma è un segnale inequivocabile della grande partita di sacrificio disputata. Ottimo negli anticipi, efficace in chiusura.

I PEGGIORI DELLA LAZIO

Mauricio 4 – Il suo intervento sciagurato in chiusura di primo tempo marchia a fuoco una partita deludente e senza interventi difensivi degni di nota. Compromettere con leggerezza una partita tanto delicata non può che essere “punito” con una bocciatura. Nella ripresa rischia il nuovo pasticcio, si ravveda.

Candreva 5,5 – Non incide, troppo nervoso oggi. Prova spesso la conclusione di potenza, ma quando nei piedi c’è più rabbia che precisione, gli effetti non possono che essere deludenti. Dà la sensazione di giocare più per sé che non per la sua squadra. E questo non va assolutamente bene per un capitano.

SASSUOLO: Consigli 6,5; Vrsaljko 6, Acerbi 6, Cannavaro 6,5, Peluso 6,5; Duncan 7, Magnanelli 5, Biondini 6 (dal 41′ s.t. Biondini); Berardi 7, Defrel 7,5 (dal 37′ s.t. Trotta s.v.), Sansone 6 (dal 31′ s.t. Politano s.v.).

I MIGLIORI DEL SASSUOLO

Duncan – 7: Gli manca solo il gol. Ma la sua prestazione in termini di quantità e qualità è assolutamente sopra la media. Sulla sinistra prende sempre in controtempo Konko e M. Savic arrivando puntualmente al cross dal fondo. Ha carattere da vendere questo giovane classe ’93 arrivato in prestito dalla Samp. Acquistone.

Berardi – 7: Gol e prestazione convincente. Per un attaccante giovane e “fragile” psicologicamente come lui, segnare è sempre importantissimo. Da qualche tempo è anche una certezza.

Defrel – 7,5: Il suo raddoppio nella ripresa è un capolavoro di rapidità e precisione. Ma nel suo personalissimo tabellino sono annotati allunghi e percussioni di alta fattura. Non si ferma mai, crea scompiglio a centrocampo e chiude il match. Decisivo, senza giri di parole.

I PEGGIORI DEL SASSUOLO

Magnanelli – 5: Tanta foga, poca lucidità. Il capitano neroverde si fa ammonire dopo 21′ ed è costretto ad una gara col freno a mano tirato. E se anche Di Francesco lo richiama spesso per gli errori in disimpegno, allora non sorprende la sua insufficienza.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it