Aggiornato alle: 23:12

A Sassari come in un film, assalto ad un caveau | Spari tra banditi e guardie, i ladri sono in fuga

di Redazione

» Cronaca » A Sassari come in un film, assalto ad un caveau | Spari tra banditi e guardie, i ladri sono in fuga

A Sassari come in un film, assalto ad un caveau | Spari tra banditi e guardie, i ladri sono in fuga

| martedì 01 Marzo 2016 - 06:59
A Sassari come in un film, assalto ad un caveau | Spari tra banditi e guardie, i ladri sono in fuga

Un commando armato di almeno 10 banditi ha fatto irruzione, sfondando il muro di cinta con una ruspa, nella sede della Mondialpol Sardegna, istituto di vigilanza con sede a Caniga, una borgata di Sassari. L’assalto poco dopo le 20,30 di ieri.

C’è stata una sparatoria con gli agenti di vigilanza, poi i malviventi sono riusciti a fuggire e adesso la caccia è aperta. I banditi hanno fatto irruzione, ma non sono riusciti ad entrare nel caveau. Il bottino è di dieci milioni di euro.

Dalle prime indagini si evince che i malviventi, sardi, conoscevano orari e piantina e sapevano che alla Mondialpol avrebbero trovato molti soldi.

Sono entrati in azione come una organizzazione militare, abbattendo la recinzione, sparando, portando via i soldi. Poi hanno dato fuoco all’auto usata per trasportare le armi e sono fuggiti a bordo del furgoncino lasciato acceso durante tutta l’operazione.

Un giovane che abita vicino è stato fatto scendere dall’auto che guidava, minacciato con un fucile puntato in faccia, colpito con un pugno alla testa e messo in fuga.

In Sardegna è scattata la caccia ai malviventi, con diversi posti di blocco e perquisizioni.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it