Roma Pallotta, Spalletti Pallotta, Pallotta Totti, Roma, Roma Spalletti

Un altro nulla di fatto, ma le basi per un accordo ci sono. Così si sarebbe risolto l’incontro tra James Pallotta e Francesco Totti sul futuro del capitano giallorosso. Le richieste di entrambi erano e rimangono chiare: Pallotta vorrebbe che il capitano diventasse fra qualche mese ambasciatore del brand Roma nel mondo; Totti si “sente” ancora calciatore e vorrebbe il rinnovo per il 2017.

L’impressione è che il giocatore sia sostenuto dagli sponsor (suoi e della Roma) nella sua richiesta di giocare un altro anno e il presidente della Roma sarebbe disposto ad accettare, purché il capitano rispetti le norme e le indicazioni di Spalletti (visto anche il caso scatenatosi pochi giorni fa). Pallotta ha rilasciato una dichiarazione molto vaga: “Ho incontrato Totti, ho un ottimo rapporto con lui perché è una persona meravigliosa. Il suo futuro? Non posso rivelare nulla”.

Pallotta si è recato anche a Trigoria (era un anno che non accadeva): ha incontrato i giocatori (vecchi e nuovi) e l’allenatore, con il quale però è saltato un incontro a pranzo. Del resto Pallotta è nella capitale anche per la questione stadio, per il quale nuovi incontri e riunioni dovranno essere svolte con il comune e la Regione Lazio per la approvazione del progetto.