Logo Tim, tim down, tim non funziona, tim down milano, tim non funziona milano, Tim non funziona lombardia, Tim down lombardia

Dal primo di aprile costerà il doppio chiamare dal telefono fisso e come se non bastasse torna anche lo scatto alla risposta. È la nuova manovra che Tim ha pensato per le circa 700 mila famiglie che non hanno ancora aderito alle offerte a forfait, come Tutto Voce, vale a dire il “tutto compreso” a una tariffa fissa.
Il prezzo delle chiamate verso fissi e cellulari nazionali aumenterà da 10 a 20 centesimi al minuto e, per ogni chiamata, sarà anche reintrodotto lo scatto alla risposta, pari a 20 centesimi. Le nuove tariffe sono assegnate a chi non ha trasferito la propria offerta alla tariffa Tutto Voce.
La Tim comunque fa sapere che “in ogni momento” è possibile aderire a Tutto Voce, che al prezzo di 29 euro al mese include chiamate illimitate a tutti i telefoni fissi e cellulari nazionali. L’obiettivo di Telecom, sottolineano fonti della società, è infatti quello di far evolvere questa clientela, in particolare coloro che spendono parecchio per telefonare, verso le offerte di tipo flat, così come avviene nei principali Paesi europei. Per gli altri, i cosiddetti basso spendenti, l’impatto sulla spesa mensile “sarà minimo”.