Roma, Spalletti, Spalletti parole, Spalletti conferenza stampa, Spalletti Manolas, Spalletti nuovo stadio Roma, Spalletti morto, Spalletti stadio Roma morto

Luciano Spalletti ha parlato in conferenza stampa alla vigilia di Roma – Fiorentina di domani sera. I temi trattati sono stati i soliti: ambiente Roma e impegno. Le risposte di Spalletti sono stato piuttosto chiare in merito.

Sul tema impegno ha detto: “A Roma si può lavorare bene, lo dico perché mi assumo la responsabilità del lavoro che faccio. Altri invece si accodano: chi non ha idee, chi non vuole migliorarsi e che ha paura di confrontarsi, deve andare via. Se uno ha possibilità di fare 10 deve rendere 12, deve cercare di toccare le stelle. E finora abbiamo fatto un capolavoro”.

Il tecnico giallorosso si è anche soffermato sul supporto del pubblico (glissando sulle polemiche di parte della curva sud): “Il loro abbraccio è stato fantastico: se abbiamo vinto ad Empoli è stato anche merito loro. Avvolti da quel calore, ci siamo sentiti davvero bene“.

Ma ora testa alla Fiorentina: “A Firenze hanno creato un’opera d’arte, una squadra solida, tosta, convinta di avere possibilità importanti. È una squadra che sa cambiare durante la partita, in base alle situazione di gioco, e ha tanta qualità”.

Spalletti ha confermato il recupero di Pjanic e Nainggolan, mentre De Rossi non sarà convocato. Riposo per Iago Falque.