como fornivano materiale bellico all'iran, 6 arresti per materiale bellico all'iran, materiale bellico all'iran dall'italia arresti

Sei persone sono state arrestate nell’ambito di un’inchiesta riguardante operazioni di mediazione finalizzate all’approvvigionamento di materiali ‘dual use’ potenzialmente impiegabili nel settore bellico.

Le ordinanze di custodia cautelare sono a carico di cinque iraniani ed un italiano. L’inchiesta, coordinata dal procuratore aggiunto antiterrorismo Maurizio Romanelli e dal pm Adriano Scudieri, riguarda l’acquisto e l’esportazione verso l’Iran di macchinari per la fabbricazione di tubi in acciaio da utilizzare come potenziale materiale missilistico e di apparecchiature idonee, se modificate, a creare una rete a banda larga per scopi militari, e anche di motori e componenti di aerei ed elicotteri.

Le ordinanze sono state eseguite nelle province di Torino, Firenze e Padova.