"Sarei sorpreso se non fosse così - ha detto Steve Le Comber, uno degli autori dello studio - la nostra analisi ha dato ulteriore sostegno a quanto già si diceva
Banksy è stato smascherato, parola degli studiosi della Queen Mary University di Londra, secondo cui il misterioso artista britannico sarebbe Robin Gunningham. Lo studio è stato pubblicato nell’ultimo numero della rivista Journal of Spatial Science.
Per individuare Bansky è stata utilizzata una tecnologia di localizzazione geografica. Gli studiosi hanno creato una mappa con i “punti caldi” in cui Banksy si muove di frequente. È stato quindi trovato che c’erano diverse compatibilità con gli spostamenti di Gunningham.
“Sarei sorpreso se non fosse così – ha detto Steve Le Comber, uno degli autori dello studio – la nostra analisi ha dato ulteriore sostegno a quanto già si diceva. Se si cercano su Google Banksy e Gunningham si trovano 43.500 risultati“.
Robin Gunningham avrebbe circa 42 anni ed è stato educato da genitori della middle class in una scuola privata di Bristol. Successivamente si sarebbe trasferito a Londra dove è riuscito ad attirare l’attenzione di collezionisti ed estimatori d’arte.