accordo Mediaset-Vivendi, accordo Vivendi, Fininvest, Mediaset,

L’Ifab (International Football Association Board) ha detto si alla della video-assistenza per gli arbitri, la c.d. Moviola in campo.

Nell’ambito dell’assemblea di Cardiff è stata approvata la prima fase di sperimentazione del supporto ai direttori di gara (che durerà 2 anni), che comprenderà l’utilizzo delle immagini per falli in occasioni da gol, falli da rigore e sanzioni disciplinari gravi. La Serie B si è proposta per la sperimentazione in Italia.

Raggiante il presidente della Fifa, Gianni Infantino: “Abbiamo preso una decisione storica per il calcio. Adesso Ifab e Fifa porteranno avanti il dibattito e non hanno intenzione di fermarsi. Abbiamo dimostrato che ascoltiamo il mondo del calcio e che applichiamo il buon senso”.

Oltre alla video assistenza, ben 94 le modifiche al regolamento del gioco del calcio: su tutte una sostituzione aggiuntiva in caso di supplementare (da sperimentare), l’abolizione del rigore ed espulsione per il portiere (in vigore dal 1 giugno)nel caso in cui il suo intervento sia sulla palla sebbene falloso e il soccorso ai giocatori infortunati dentro il campo senza uscire dal gioco.