alpi, maltempo, maltempo Alpi, maltempo nord, maltempo Prealpi, Meteo, meteo torino, meteo Venezia, neve Torino, Prealpi, previsioni maltempo, previsioni meteo

La perturbazione proveniente dal Nord Europa e annunciata nei scorsi giorni è arrivata puntuale. Piogge, vento forte e nevicate stanno colpendo soprattutto il Nord e le regioni centrali tirreniche. Su Alpi e Prealpi oltre i 500-900 metri e a quote più basse sul Nordovest si registrano intense nevicate.

Le temperature sono in netto calo, le massime sono comprese tra 7 e 13 gradi. Particolarmente interessato dalle nevicate è il Piemonte, dove per la prima volta in questo inverno insolitamente caldo, Torino si è svegliata imbiancata.

In montagna, informa Arpa Piemonte, sono attesi fino a 50-70 centimetri di neve con accumuli tra i 10 e i 20 centimetri anche a quote di pianura nel Cuneese. Pericolo valanghe in aumento fino a grado 4 (forte) sui rilievi del Cuneese e sulle Alpi Lepontine e Pennine.

Ma non va certo meglio in Liguria: allerta gialla fino alle 18 e A6 Torino-Savona con filtraggio dinamico temporaneo dei mezzi pesanti previsto dal protocollo neve tra Ceva e Savona in entrambe le direzioni. Traffico paralizzato. Dopo diverse ore si è sbloccata la situazione sull’A6 ad Altare (Savona). Il tratto oltre Carcare è stato pulito dai mezzi spazzaneve ed è transitabile.

Maltempo, infine, anche su Lombardia, Trentino Alto Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia. Domenica il tempo migliorerà al Nord. Piogge invece su Toscana, Marche, Umbria, Lazio, Campania, Basilicata, Puglia e Sardegna.