Aggiornato alle: 23:13

Roma, 23enne ucciso al Collatino dopo una lite | Arrestati e interrogati due sospetti

di Redazione

» Cronaca » Roma, 23enne ucciso al Collatino dopo una lite | Arrestati e interrogati due sospetti

Roma, 23enne ucciso al Collatino dopo una lite | Arrestati e interrogati due sospetti

| domenica 06 Marzo 2016 - 10:54
Roma, 23enne ucciso al Collatino dopo una lite | Arrestati e interrogati due sospetti

Un ragazzo romano di 23 anni è stato ucciso in un appartamento del quartiere Collatino a Roma. Il giovane si trovava con due coetanei (P.M., 30 anni, e M.F., 29 anni), fermati dai carabinieri del Nucleo radiomobile e della compagnia Piazza Dante, in quanto sospettati e portati in caserma per essere interrogati.

Il corpo è stato ritrovato sabato sera poco prima delle 23: l’allarme è stato lanciato da alcuni vicini in un palazzo di via Igino Giordani. Gli inquirenti ipotizzano che il ragazzo sia stato colpito a morte nel corso di una lite, acuita dall’abuso di alcol e droga: non chiaro il movente, mentre risultano segni di diverse coltellate sul cadavere (sequestrati due coltelli da cucina e un martello); risulterebbe anch che M.F. ospitasse da tempo la vittima in quell’appartamento.

Dei due arrestati, il 29enne è uno studente di Giurisprudenza, figlio di ristoratori, proprietario dell’abitazione. L’altro è un amico di 30 anni, trovato dai carabinieri in un albergo della Capitale, dove ha tentato il suicidio dopo il delitto.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it