bari arrestato reggente clan modugno, duplice tentato omicidio arrestato cosimo modugno, cosimo modugno arrestato a bitonto

I Carabinieri di Bari hanno arrestato Cosimo Modugno, 36 anni, reggente dell’omonimo clan attivo a Bitonto (BA), ritenuto responsabile in concorso di duplice omicidio tentato, ai danni di Vincenzo Corallo, 20 anni, e Domenico Leovino, 35enne, avvenuto il 24 agosto del 2015, nonché di porto e detenzione illegale in luogo pubblico di arma da sparo.

Attraverso intercettazioni telefoniche ed ambientali, nonché servizi di osservazione e pedinamento, gli inquirenti sono risaliti all’autore materiale del tentato omicidio: voleva eliminare due suoi affiliati, allontanatisi dalla consorteria per ritagliarsi autonomi spazi d’intervento criminale.

Nel corso dell’inchiesta, il 6 febbraio scorso, è stata anche arrestata una delle due vittime dell’imboscata, Domenico Leovino: mentre deteneva illegalmente una pistola calibro 9 marca Star con matricola abrasa e 6 proiettili.