MIrco bergamasco, Usa Rugby, Bergamasco carriera, Mirco bergamasco

L’annuncio di Mirco Bergamasco è di quelli che fanno epoca: il trequarti ala di Padova ha infatti accettato un offerta da Sacramento (California) per giocare nel campionato Pro Rugby, la lega professionistica statunitense, fondata tre mesi fa e la cui prima edizione scatterà fra una settimana.

Le sue parole postate sui social: “Pronto per scrivere una nuova pagina della mia carriera professionistica. Ho il piacere di annunciare che tra pochissimo raggiungerò il campionato Pro Rugby North America e porterò i colori di Sacramento Team per la stagione 2016. Non vedo l’ora di incontrare i miei compagni di squadra, lo staff e tutti i tifosi del rugby americano!”

Il più giovane dei fratelli Bergamasco (Mauro si è ritirato dopo gli scorsi mondiali in Inghilterra, ndr.) ha vissuto nelle ultime stagioni una fase difficile della propria carriera (frenato da una serie di infortuni alla spalla): nel 2013 lascia il Racing Metro di Parigi per firmare prima con Rovigo (in Eccellenza), poi con le Zebre, salvo poi finire ai margini del progetto tecnico anche della nazionale ed essere “dirottato” verso la nazionale di rugby a 7 (da quest’anno specialità olimpica).

Il campionato Pro Rugby partirà con 5 formazioni (Sacramento, San Diego, San Francisco, Columbus, Denver) che si affronteranno più volte in una regular season di 12 giornate. L’obiettivo della lega è fare breccia nel mercato americano (scenario di alcuni test match internazionali) e ampliare il bacino della nazionale Usa, regolarmente qualificata alle ultime edizioni dei mondiali e con diversi esponenti che giocano anche nelle leghe professionistiche di farcia e Inghilterra.

(Foto da Facebook: Mirco Bergamasco)