4 arresti contrabbando salerno, 4 arresti contrabbando sigarette, arresti salerno sigarette, contrabbando sigarette salerno, salerno

Oltre 12 tonnellate di tabacchi lavorati esteri di contrabbando sono stati sequestrati a Napoli dalla Guardia di Finanza. Sono stati denunciate 10 persone, di cui 8 arrestati in flagranza di reato. I militari del gruppo di Giugliano in Campania hanno individuato un deposito di circa 1.000 mq a Villa Literno (Caserta), a Giardino.

Nel locale sono stati sorpresi 6 soggetti intenti a scaricare le “bionde” da un autoarticolato con targa slovacca per la successiva distribuzione sul mercato illegale. “Le sigarette erano nascoste, quale carico di copertura, all’interno di grossi contenitori di plastica riportanti all’esterno codici alfanumerici“.

Sono stati sequestrati 8.723 kg di sigarette per un valore stimato di oltre 2 milioni di euro, con una evasione di oltre 1,7 milioni di tributi doganali. Sei persone sono state arrestate e condotte presso la casa circondariale di Napoli Poggioreale. L’autoarticolato ed altri due automezzi sono stati posti sotto sequestro.

In un’altra attività di servizio, le Fiamme Gialle della compagnia di Casalnuovo di Napoli, a seguito di un controllo effettuato nei confronti di un autoarticolato con targa ungherese, fermo in un’area adibita a parcheggio per camion a Casoria (Napoli), hanno trovato e sequestrato all’interno dell’autoarticolato circa 3,5 tonnellate di sigarette destinate all’area metropolitana di Napoli e provincia.