festa del papà

A Milano, un asilo del quartiere Isola ha deciso di abolire la Festa del Papà perché due dei bambini che frequentano la struttura hanno due mamme.

Ovviamente è divampata la polemica e la denuncia arriva da Riccardo De Corato, ex vicesindaco di Milano e capolista di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale alle Comunali 2016 che commentando la notizia ha detto “Un asilo comunale elimina la Festa del Papà per non offendere i genitori gay: siamo arrivati anche a questo a Milano”.

L’asilo nido in questione quest’anno avrebbe deciso di non organizzare alcuna iniziativa, dai bigliettini di auguri alla canzoncina da imparare a memoria, per non discriminare i figli di coppie “arcobaleno”.

“Se con l’abolizione della festa del Natale nelle scuole pensavamo di avere toccato il fondo, ci sbagliavamo di grosso: ora il politicamente corretto travolge anche la festa del papà” dice il segretario provinciale della Lega Nord milanese, Davide Boni.

“Che piaccia o meno, il papà e la mamma – sostiene Boni -, sono e saranno per sempre figure di riferimento per tutti i bambini. A questo ennesimo tentativo di distruggere la nostra società, pretendendo di imporre un mondo alla rovescia, dobbiamo rispondere con forza facendo sentire in tutti gli ambiti possibili la nostra voce”.