Borse

Fumata bianca tra London Stock Exchange e Deutsche Börse, la fusione diventa realtà. L’obiettivo è creare il più grande mercato finanziario europeo. La sua valutazione, in base ai prezzi di chiusura dei rispettivi titoli di ieri, sarebbe di oltre 30 miliardi di dollari.

Si andrebbe a creare una holding britannica, UK TopCo, il cui 45,6% sarà posseduto dagli azionisti di Lse e la quota restante, il 54,4%, da quelli di Deutsche Boerse. I soci di Lse otterranno 0,4421 azioni di UK TopCo per ogni azione posseduta e per i soci di Deutsche Börse il concambio sarà uno a uno.

I due operatori hanno indicato che dalla fusione, che si realizzerà tra fine 2016 e inizio 2017, potranno emergere sinergie di costo di 499 milioni di dollari (450 milioni di euro) annuali. Il chairman di Lse, Donald Brydon sarà presidente e l’ad di Deutsche Boerse, Carsten Kengeter diventerà ceo e direttore esecutivo.