“Non è stato mio figlio” è la nuova fiction di Canale 5 che racconta le vicende della famiglia Geraldi composta da Anna e dai suoi tre figli, Andrea, Roberto e Magda. La famiglia viene sconvolta dal tragico suicidio della figlia di Magda, l’adolescente Barbara, che nasconde un terribile segreto.

Qualcuno le ha fatto credere, mostrandole un video, che suo zio Andrea ha abusato di lei. Dietro tutta la vicenda c’è un certo Carlos, intenzionato a dimostrare a tutti quanto sia malvagio Andrea. Quest’ultimo sta cercando in tutti i modi di difendersi dalle accuse, anche con l’aiuto di Nunzia, spogliarellista per necessità dopo il suicidio del padre, che durante la crisi ha perso il lavoro per colpa di Alina, la cognata di Andrea, che ha agito alle sue spalle.

Una vicenda un po’ contorta insomma. Anche perché Anna ha ricevuto pure una busta anonima che conteneva una fotografia di Barbara incinta: dov’è il bambino che ha dato alla luce? E chi è il padre? Alla fine della prima puntata Anna è riuscita a parlare con Saverio, l’ex fidanzato di Barbara che le dice che la ragazza aveva un altro, non un ragazzo ma un uomo: suo zio Andrea.

Nella seconda puntata, che andrà in onda su Canale 5 mercoledì 16 marzo, Anna è sconvolta da questa affermazione ma decide di vederci chiaro: parla quindi con suo figlio ma dentro di lei l’inquietudine si fa sempre più largo.

E Carlos invece continua ad agire nell’ombra: deve recuperare l’hard disk con il video originale e un dvd con la copia manipolata che gli ha sottratto Gina, un’altra delle spogliarelliste del Bimbastar. Sulle sue traccie si stanno muovendo anche Andrea e Nunzia ma quando arrivano al motel dove lei si è nascosta…

Per scoprire cosa succede, seguite insieme a noi la diretta a partire dalle 21.10!