Uefa

L’Italia è fuori dalle coppe europee e per la prima volta in 15 anni non porta squadre ai quarti di Champions League o Coppa Uefa. Un fatto che non fa altro che peggiorare la nostra situazione nel Ranking Uefa, rendendo impossibile l’aggancio al 3° posto in questa stagione.

La partita della Juventus contro il Bayern Monaco rappresenta una doppia sconfitta, per i tifosi juventini e per quelli italiani: la qualificazione dei bianconeri avrebbe aumentato il punteggio dell’Italia (attualmente al quarto posto) nel ranking UEFA, riducendo la distanza dall’Inghilterra.

I punti che separano Italia e Inghilterra sono 4.000, ma a ciò si aggiungono anche i risultati di europa League: anche l’unica “superstite” italiana in campo europeo, la Lazio, è stata eliminata clamorosamente all’Olimpico dallo Sparta Praga, nella gara di ritorno degli ottavi di Europa League.

Situazione opposta per le squadre inglesi: il Manchester City ha raggiunto i quarti di finale di Champions League e una tra Liverpool e Manchester United (impegnate nello scontro diretto) volerà ai quarti di Europa League.

Sembra di nuovo irraggiungibile invece la posizione attualmente occupata dalla Germania, distante quasi 10.000 punti, anche grazie al passaggio del turno del Bayern Monaco e del Wolsburg in Champions League. Per i tedeschi sono quindi due le squadre qualificate ai quarti di CL, a cui si aggiunge il Borussia Dortmund in Europa League.

Sempre più in fuga solitaria è la Spagna (6 formazioni ancora in corsa): con Barcellona, Real Madrid e Atletico Madrid in Champions e Siviglia, Villareal e Athletic Bilbao (che a sua volta ha eliminato il Valencia, ndr.) in Europa League, il distacco rischia di farsi sempre più abissale.

Di seguito la classifica aggiornata:

  1. SPAGNA 99.142
  2. GERMANIA 78.034
  3. INGHILTERRA 74.284
  4. ITALIA 70.439
  5. FRANCIA 52.416
  6. PORTOGALLO 52.248
  7. RUSSIA 51.082
  8. UCRAINA 43.083
  9. BELGIO 40.000
  10. OLANDA 35.563