Il “ritocchino” estetico ormai non riguarda più solo le rughe di espressione. Una donna può desiderare di sentirsi più femminile anche con un’operazione chirurgica che riguarda gli aspetti per così dire più intimi. E pare che questo desiderio sia molto diffuso: il 29% delle donne over 40, quindi quasi una su tre, vorrebbe ricorrere alla “re-vagination”.

Quali e dove sono le donne che ci stanno seriamente pensando? Al Nord Italia le milanesi (25%), seguite al Centro dalle romane (17%) e al Sud dalle donne napoletane (13%), principalmente manager e impiegate (60%) e casalinghe (28%) nella fascia 40-60 anni (75%).

A diffondere i dati ci ha pensato uno studio condotto da Quanta System Observatory, effettuato con metodologia Woa (Web Opinion Analysis) su circa 1.500 italiane tra i 18 e i 65 anni, attraverso un monitoraggio online sui principali social network, blog, forum e community dedicate, oltre che su 70 testate internazionali, per scoprire quali sono le ultime tendenze del momento nel campo della chirurgia e della medicina estetica.

Secondo l’indagine, tra gli interventi desiderati dalle donne italiane spiccano quelli alle parti intime (26%), spinte da motivazioni di natura sia medica (67%) che psicologica (59%) e principalmente per sentirsi meglio, più seducenti e femminili (77%) e per riaccendere il feeling sensuale con il proprio partner (72%).