inannone, ducati, belen rodrigueza, iannone non corre ad aragon, misano, aragon, motogp, gran premio di aragon, gran premio di misano, infortunio iannone, valentino rossi, dovizioso, cannone aragon, iannone ducati aragon

Primi verdetti in Qatar dopo le terze prove libere di Motogp. In vetta si conferma Andrea Iannone su Ducati, che migliora il tempo delle seconde libere. Secondo Jorge Lorenzo (Yamaha), terzo Marquez (Honda), quarto Dovizioso (Ducati, quinto Vinales (Suzuki): Tutti i primi 5 sono scesi sotto il muro dell’1′ 55″ a giro.

Settimo Valentino Rossi, giunto a oltre mezzo secondo di ritardo sul giro secco e che fino a 2 minuti dal termine è stato nono e a rischio di dover correre la Q1 nella giornata di sabato. Caduta paurosa ma senza conseguenze per Scott Redding e Jack Miller.

Nulla da fare per Danilo Petrucci: l’italiano della Ducati Pramac non sarà al via delle qualifiche e della gara a causa di dolori sempre più forti alla mano destra, operata a causa di varie fratture durante i test di Phillip Island.

Questa sessione vale come pre-qualifica: la classifica tiene conto infatti del miglior tempo siglato in tutte e 3 le sessioni di prove libere e qualifica i migliori 10 direttamente alla Q2, la sessione di qualifica valida per la pole position. In questo senso fa scalpore l’esclusione di tutte le Honda satellite dai primi dieci posti in griglia.

(Foto da Twitter: @DucatiMotor)