Torino tifosi, stadio olimpico Torino, Stadio Grande Torino, ufficiale stadio Torino, Grande Torino, Stadio FIladelfia, ricostruzione Filadelfia, Torino nuovo nome stadio,

La Juventus batte il Torino nel derby della 30esima giornata di campionato e rafforza la leadership. I granata regalano il primo tempo ai bianconeri e tentano di rimontare nella ripresa ma la classe di Pogba e Morata regalano un nuovo successo ai bianconeri.

Al quarto minuto Gianluigi Buffon supera il record di imbattibilità di Sebastiano Rossi e lo stadio gli tributa un grande applauso. La partita, nei primi 20 minuti, è interrotta da diversi falli e non ci sono occasioni concrete da gol. Il Torino ci prova con Baselli ma l’estremo difensore bianconero si fa trovare pronto. Al 30esimo Dybala è costretto ad uscire infortunato alla coscia destra ed entra Morata ma dopo un minuto i bianconeri sono in vantaggio. Pogba ‘pennella’ una punizione e con il destro batte Padelli. Per il n° 10 si tratta del terzo gol consecutivo siglato ai granata tra partita di andata, Coppa Italia e oggi. Il Torino sembra risentire dello svantaggio e la Juve sale in cattedra. Padelli si deve opporre sempre a Pogba su punizione.

Al 41° è ancora Juve. Mandzukic dà la palla a Khedira che palla tra i pedi parte dalla trequarti e arriva fino all’area piccola superando in anticipo di destro Padelli in uscita.

Al 47esimo, Immobile si fa male al flessore della coscia destra e nella ripresa viene sostituito con Maxi Lopez. Dopo appena 1 minuto Alex Sandro compie un fallo da dietro dentro la propria area su Bruno Peres ed è rigore. Il bianconero, già ammonito, ha rischiato il secondo giallo. Sul dischetto va Belotti che batte con freddezza Buffon che non subiva gol da 974 minuti, nuovo record della Serie A. È tutta un’altra partita con il Toro che ci crede e la Juve che perde per infortunio anche Lichtsteiner. I granata giocano con il cuore, correndo su ogni pallone e la Juve va in difficoltà.

Al 18esimo ci pensa Pogba ad inventare un passaggio vincente con un ‘cucchiaio’ per Morata che delizia il pubblico superando con un tocco sotto Padelli in uscita. L’attaccante bianconero trova la doppietta al 31esimo della ripresa quando indirizza in rete un tiro, trasformatosi in assist, di Pogba.

4 a 1 il risultato finale e primato sempre più in mano ai bianconeri. Per il Torino ancora una sconfitta e una recriminazione: il mancato doppio giallo ad Alex Sandro su fallo di rigore.

CLICCA QUI PER LEGGERE LE PAGELLE

49′ s.t. – L’ARBITRO FISCHIA LA FINE DELLA PARTITA

45′ s.t. – Morata lanciato in area da Zaza prova un pallonetto su Padelli che blocca in presa alta.

45′ s.t. – L’arbitro assegna 4 minuti di recupero.

41′ s.t. – ESPULSIONE PER KHEDIRA per proteste.

39′ s.t. – SOSTITUZIONE PER LA JUVENTUS. Entra Zaza, esce Mandzukic.

36′ s.t. – SOSTITUZIONE PER IL TORINO. Entra Baselli, esce Benassi.

31′ s.t. – GOL DELLA JUVENTUS. SEGNA MORATA. Tiro di Pogba che diventa un assist per Morata lasciato da solo dentro l’area e poker bianconero.

29′ s.t. – SOSTITUZIONE PER IL TORINO. Entra Zappacosta, esce Gaston Silva.

28′ s.t. – Maxi Lopez si gira dentro l’area, la palla supera Buffon e Barzagli con il tacco riesce a respingere il tiro che sarebbe finito in rete. Rugani spazza l’area.

25′ s.t. – Destro di Benassi dal limite dell’area, in posizione centrale, palla alle ‘stelle’.

23′ s.t. – AMMONIZIONE PER BELOTTI. Fallo su Lemina.

18′ s.t. – GOL DELLA JUVENTUS. SEGNA MORATA. Pogba dai 23 metri lancia in area con un ‘cucchiaio’ Morata che sull’uscita di Padelli inventa un preciso pallonetto di sinistro.

12′ s.t. – Annullato un gol a Maxi Lopez in fuorigioco dubbio.

10′ s.t. – Padelli esce sui piedi di Cadrado e mette la palla in calcio d’angolo.

4′ s.t. – SOSTITUZIONE PER LA JUVENTUS. Entra Cuadrado, esce Lichtsteiner infortunato.

2′ s.t. – GOL DEL TORINO. SEGNA BELOTTI SU RIGORE. L’attaccante va sul dischetto a con il destro mira l’angolo alla destra di Buffon.

1′ s.t. – AMMONIZIONE PER BONUCCI per proteste.

1′ s.t. – RIGORE PER IL TORINO. Bruno Peres viene atterrato da Alex Sandro. fallo da dietro.

1′ s.t. – SOSTITUZIONE PER IL TORINO. Entra Maxi Lopez, esce Immobile.

16.03 – INIZIA IL SECONDO TEMPO

47′ p.t. – L’ARBITRO FISCHIA LA FINE DEL PRIMO TEMPO

46′ p.t. – Immobile è dolorante alla coscia destra e sembra che alla ripresa debba rimanere negli spogliatoi.

45′ p.t. – L’arbitro assegna due minuti di recupero.

44′ p.t. – Tiro di destro di Benassi dai 23 metri, Buffon para.

43′ p.t. – AMMONIZIONE PER LICHTSTEINER. Fallo in attacco su Glik.

41′ p.t. – GOL DELLA JUVENTUS. SEGNA KHEDIRA. Percussione da centrocampo del giocatore che palla tra i piedi arriva fino all’area piccola e batte di destro, in uscita, Padelli.

36′ p.t. – Punizione di Pogba dalla destra e Padelli si oppone con i pugni.

34′ p.t. – AMMONIZIONE PER GASTON SILVA. Fallo su Lichtsteiner.

32′ p.t. – GOL DELLA JUVENTUS. SEGNA POGBA. Punizione calciata di destro e palla che si infila alla destra di Padelli. È il sesto gol in campionato per il francese.

31′ p.t. – SOSTITUZIONE PER LA JUVENTUS. Entra Morata, esce Dybala.

31′ p.t. – AMMONIZIONE PER GLIK. Fallo su Pogba.

29′ p.t. – Punizione di Dybala che si accascia subito a terra, infortunato alla coscia destra. Si prepara Morata.

27′ p.t. – Deviazione di Moretti verso il proprio portiere su punizione di Pogba, palla bloccata da Padelli.

24′ p.t. – Cross di Lichtsteiner dalla destra, Glik anticipa Pogba dentro l’area.

20′ p.t. – Tiro cross di Belotti dalla destra, Buffon blocca la palla sulla linea di porta.

19′ p.t. – AMMONIZIONE PER ACQUAH. Fallo su Rugani.

17′ p.t. – Cross di Belotti, la palla attraversa tutta l’area di rigore juventina.

16′ p.t. – AMMONIZIONE PER ALEX SANDRO. Fallo su Acquah.

13′ p.t. – Destro da fuori area di Benassi da posizione centrale, Buffon blocca a terra.

12′ p.t. – Dopo un fallo di gioco, Glik e Lichtsteiner hanno un corpo a corpo con i due che vengono ripresi dall’arbitro.

8′ p.t. – Colpo di testa di Benassi, al centro dell’area, palla colpita male che finisce alta.

5′ p.t. – Mischia nell’area granata, Vives riesce a portare la palla fuori.

3′ p.t. – GIANLUIGI BUFFON SUPERA IL RECORD DI IMBATTIBILITA e lo stadio tributa un lungo applauso.

ore 15.01 – INIZIA LA PARTITA

Derby della Mole crocevia per il Torino e la Juventus. Entrambe le squadre devono dare risposte certe ai propri tifosi, i granata che non vincono da un mese, i bianconeri che devono reagire dopo la sconfitta contro il Bayern Monaco e l’uscita di scena dalla Champions League. Ma sarà soprattutto la partita di Gianluigi Buffon, che si trova a 4′ minuti dal record d’imbattibilità detenuto da Sebastiano Rossi.

Ventura recupera Bovo e Gazzi, ma entrambi partiranno dalla panchina. A Vives assegnata la cabina di regia. Per Baselli ancora panchina, a sinistra spazio a Gaston Silva.

Allegri deve fare ancora a meno di Chiellini e Marchisio. Convocato invece Dybala che parte titolare insieme a Mandzukic. A centrocampo chance per Lemina.

Torino e Juventus, con i granata in casa, si sono affrontate 75 volte. In 22 occasioni hanno vinto i granata, per 30 volte i bianconeri, nelle altre 23 gare la partita è finita in pareggio. L’ultima vittoria interna del Torino risale al 26 aprile 2015, per 2-1; il successo più recente degli uomini oggi guidati da Allegri è datato 29 settembre 2013, quando il risultato finale fu di 0-1.

Nel pre-gara, il pullman della Juventus è stato colpito da bottiglie e sassi.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Torino (3-5-2): Padelli; Maksimovic, Glik, Moretti; Bruno Peres, Acquah, Vives, Benassi (35′ st Baselli), Gaston Silva (29′ st Zappacosta); Belotti, Immobile (1′ st Maxi Lopez). All.: Ventura.

Juventus (3-5-2): Buffon; Rugani, Bonucci, Barzagli; Lichtsteiner (4′ st Cuadrado), Khedira, Lemina, Pogba, Alex Sandro; Dybala (31′ pt Morata), Mandzukic (39′ st Zaza). All.: Allegri.

Arbitro: Rizzoli di Bologna.