Aggiornato alle: 17:02

L’Isis voleva colpire lo stadio di Istanbul | Intelligence: ‘Progettavano attacco in grande stile’

di Denise Marfia

» Esteri » L’Isis voleva colpire lo stadio di Istanbul | Intelligence: ‘Progettavano attacco in grande stile’

L’Isis voleva colpire lo stadio di Istanbul | Intelligence: ‘Progettavano attacco in grande stile’

| lunedì 21 Marzo 2016 - 16:04
L’Isis voleva colpire lo stadio di Istanbul | Intelligence: ‘Progettavano attacco in grande stile’

Istanbul come Parigi. Per questo è stato deciso di rinviare il derby Galatasaray-Fenerbahce previsto per ieri sera. L’Isis, secondo l’Intelligence, progettava un attacco in grande stile; il piano sventato prevedeva che un kamikaze si sarebbe fatto saltare in aria allo stadio a fine partita, causando il panico tra la folla. I complici avrebbero poi aperto il fuoco sui tifosi.

Sempre secondo l’Intelligence, il piano prevedeva originariamente un attacco durante le celebrazioni del Newroz, il capodanno curdo. I jihadisti dello Stato islamico avrebbero però deciso di cambiare obiettivo dopo che le relative manifestazioni erano state vietate in quasi tutta la Turchia.

Le autorità turche avevano inizialmente pensato di far giocare la partita Galatasaray-Fenerbahce, prevista alle 20 locali, senza pubblico sugli spalti. In seguito, è giunta la decisione di rinviarla. In un’intervista alla tv statale Trt il presidente Recep Tayyip Erdogan ha parlato di “serie indicazioni di intelligence” su possibili azioni terroristiche.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it