È stato fermato dai carabinieri a Cassano d’Adda, in provincia di Milano, il pregiudicato romeno di 32 anni che ha fracassato la teca cranica di una 22enne con un martelletto frangivetro durante una rapina su un treno.

La giovane è stata sottoposta a un intervento chirurgico all’ospedale San Raffaele per ridurre la frattura al cranio. Non ha mai perso conoscenza e ha fornito dettagli importanti per riconoscere l’aggressore.