Beckenbauer Fifa, indagine fifa Beckenbauer, Fifa mondiali 2006, Germania 2006, indagine mondiali germania 2006,

Il comitato etico della Fifa ha aperto un’inchiesta formale sull’assegnazione della Coppa del Mondo 2006, svoltasi in Germania.

Gli indagati sono 6 e fra loro spiccano Franz Beckenbauer (presidente del comitato organizzatore) e l’ex presidente della Federcalcio tedesca Wolfgang Niersbach (per mancata segnalazione). Presente nella lista degli indagati anche Sandrock, ex segretario generale della DFB e direttore della competizione mondiale.

L’indagine è partita da un documento trovato dagli inquirenti negli uffici della Federcalcio tedesca, risalente al 6 luglio 2000 e controfirmato da Jack Warner, membro del comitato esecutivo FIFA ed allora capo della Concacaf. Da verificare se siano avvenute irregolarità e atti di corruzione nei confronti del Sudafrica, nazione sconfitta nel voto finale per 12-11 e poi (si sospetta) “ricompensata” con l’assegnazione nella successiva occasione.