Aggiornato alle: 19:24

Fifa, aperta inchiesta sui Mondiali 2006: indagato Beckenbauer

di Redazione

» Esteri » Fifa, aperta inchiesta sui Mondiali 2006: indagato Beckenbauer

Fifa, aperta inchiesta sui Mondiali 2006: indagato Beckenbauer

| martedì 22 Marzo 2016 - 18:14
Fifa, aperta inchiesta sui Mondiali 2006: indagato Beckenbauer

Il comitato etico della Fifa ha aperto un’inchiesta formale sull’assegnazione della Coppa del Mondo 2006, svoltasi in Germania.

Gli indagati sono 6 e fra loro spiccano Franz Beckenbauer (presidente del comitato organizzatore) e l’ex presidente della Federcalcio tedesca Wolfgang Niersbach (per mancata segnalazione). Presente nella lista degli indagati anche Sandrock, ex segretario generale della DFB e direttore della competizione mondiale.

L’indagine è partita da un documento trovato dagli inquirenti negli uffici della Federcalcio tedesca, risalente al 6 luglio 2000 e controfirmato da Jack Warner, membro del comitato esecutivo FIFA ed allora capo della Concacaf. Da verificare se siano avvenute irregolarità e atti di corruzione nei confronti del Sudafrica, nazione sconfitta nel voto finale per 12-11 e poi (si sospetta) “ricompensata” con l’assegnazione nella successiva occasione.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it