Figc, Tommasi, Costacurta

Nuove penalizzazioni nel campionato di Lega Pro a causa di irregolarità amministrative in violazione del regolamento Covisoc.

Le due società oggetto di tale sentenza sono l’Akragas Città dei Templi e il Savona: i siciliani hanno ricevuto 2 punti di penalizzazione (ora sono 5 in totale: tre derivano dal calcioscommesse), mentre i liguri (già ultimi in classifica nel proprio girone) aggiungono un punto ai 13 ricevuti in precedenza.

Il Tribunale Federale Nazionale, presieduto da Sergio Artico, ha inflitto ammende rispettivamente di 3.000 (Akragas) e 500 euro (Savona).

Diverse le inibizioni per i dirigenti: 4 mesi a Silvio Alessi (presidente del Consiglio di Amministrazione e legale rappresentante della Società SS Akragas Città dei Templi Srl); 2 mesi a Luigi Campoccia (presidente del Collegio Sindacale della Società SS Akragas Città dei Templi Srl); 2 mesi e 15 giorni a Aldo Dellepiane (presidente del CdA e legale rappresentante della Società Savona FBC Srl), Enrico Santucci (amministratore delegato e legale rappresentante della Società Savona FBC Srl) e Stefano Giordano (amministratore delegato e legale rappresentante della Società Savona FBC Srl).