Mbokani Norwich

É stata una giornata di grande paura e dolore a Bruxelles, ma mentre il bilancio delle vittime dei feriti si aggiornano di ora in ora, lentamente emergono storie di sportivi sopravvissuti alla tragedia pur vivendola da vicino.

I soggetti in questione sono il giocatore congolese del Norwich (ex Anderlecht) Dieumerci Mbokani, i giocatori della squadra di basket del Giants Antwerp (di Anversa, ndr.) e il cestista belga Sebastien Bellin (rimasto però ferito). Tutti loro si trovavano dentro l’aeroporto: in particolare la squadra di basket era di passaggio a Zaventem per raggiungere l’Italia, impegnata contro la Pallacanestro Varese nei quarti di finale di Fiba Europe Cup.

A tranquillizzare sulle condizioni di Mbokani è stato il Norwich, che dichiara che il giocatore è molto scosso ma illeso e ora al sicuro presso la propria famiglia:

Anche le notizie giunte dalla squadra di basket, dopo la paura iniziale, sono state tranquillizzanti, ma di comune accordo la sfida contro Varese (in programma domani sera) è stata posticipata a giovedì.

Chi invece è rimasto coinvolto nelle esplosioni è un altro cestista belga: si tratta dell’ex nazionale Sebastien Bellin (visto in Italia a Jesi nel 2001), rimasto ferito alle gambe, ma che non sarebbe in pericolo di vita

(Foto da Twitter: @NorwichCityFC)