arresti estorsione modena, arresti tentata estorsione, arresto Pavullo nel Frignano, estorsione modena, pizzo modena

Nuovi arresti nell’ambito dell’operazione Big Bang dei carabinieri di Torino contro le infiltrazioni ‘ndranghetiste. Tre persone sono finite in manette con l’accusa di associazione per delinquere finalizzata all’estorsione e all’usura.

I tre individuavano persone dedite al gioco d’azzardo o imprenditori in difficoltà per praticare prestiti a tassi usurari (fino al 15% al mese) oppure operazioni di cannibalismo finanziario. Il 14 gennaio furono arrestate 22 persone tra cui i boss Adolfo e Cosimo Crea, il 29 febbraio altre 14.

Uno dei fermati è un imprenditore di 33 anni che acquistava quote di società in difficoltà; il secondo, 65 anni, già detenuto ad Ancona, subentrava al primo chiedendo la restituzione di rate versate con tassi usurari; l’ultimo, 56 anni, si occupava invece dei prestiti ai giocatori d’azzardo.