Uefa,

La paura e l’allerta  per il terrorismo è ancora altissima, ma la Uefa cerca di tranquillizzare gli animi. In un comunicato emesso all’Ansa il massimo organo calcistico continentale ha ribadito che “non si giocheranno match a porte chiuse”.

La Uefa ha aggiunto: “Stiamo lavorando per garantire le misure di sicurezza necessarie. Siamo fiduciosi che tutto sarà pronto per svolgere un Europeo sicuro e festoso. Ovviamente studiamo ogni scenario e abbiamo a cuore la sicurezza di tutti i partecipanti”.

Ieri il vicepresidente Uefa, Giancarlo Abete, non aveva escluso la possibilità che alcune partite dell’Europeo potessero essere disputate senza pubblico per motivi di sicurezza.