Adam Johnson

L’ex giocatore del Sunderland Adam Johnson è stato condannato a 6 anni di carcere, in seguito ad un rapporto sessuale con una minorenne, una studentessa di 15 anni. Il 2 marzo scorso, la giuria del Bradford Crown (composta da 8 donne e 4 uomini), lo aveva giudicato colpevole dell’abuso avvenuto nella propria vettura.

L’accusa ha dimostrato l’esistenza di oltre 800 messaggi di testo tra Johnson e la ragazza e come lui abbia continuato il suo adescamento anche dopo aver consumato il rapporto: “Johnson voleva che nessuno sapesse della loro corrispondenza, e l’ha invitata a incontrarsi in un posto privato e lontano da occhi indiscreti”.

Johnson è rimasto impassibile alla lettura della sentenza. Il giudice Jonathan Rose ha dichiarato: “E’ tutta colpa sua, questa bambina ha sofferto di traumi psicologici di cui Jonhson è il solo responsabile”. L’ex ala del Manchester City avrebbe conosciuto la vittima all’esterno dello Stadium Of Light, in seguito alla richiesta di un autografo.