Barcellona, bus catalogna, giustizia bus catalogna, incidente bus catalogna, riaperto caso bus catalogna, verità bus catalogna

Sono attese per oggi, a Pisa, le ultime quattro salme delle vittime italiane dell’incidente del pullman di Erasmus in Catalogna: sono le studentesse Elena Maestrini, Elisa Valent, Lucrezia Borghi e Valentina Gallo.

E sempre oggi, invece, i funerali di due delle tre ragazze giunte l’altro ieri notte a Pisa Serena Sarracino e di Elisa Scarascia Mugnozza.

A Roma, nel quartiere Olgiata la chiesa era gremita per dare l’ultimo commovente saluto ad Elisa, la 25enne studentessa romana. Era la nipote del prorettore della Sapienza ai rapporti con il territorio, il professor Gabriele Scarascia Mugnozza, ordinario di geologia. La sua è una famiglia di docenti universitari ed era l’ultima erede di una famiglia di accademici. Suo padre Giuseppe infatti è il professore di Agraria all’ateneo della Tuscia mentre il nonno, Gian Tommaso, è stato il fondatore e primo rettore dello stesso ateneo. Lutto anche a Viterbo.

A Torino, invece, le esequie di Serena Sarracino. Il funerale, anche alla luce della tragicità dell’evento e delle esigenze di permettere a tutti di partecipare, si terrà nonostante nel giorno del Giovedì Santo la tradizione voglia che l’unica messa sia quella del Crisma, celebrata dal vescovo in cattedrale. Il sindaco ha proclamato il lutto cittadino.

Al Cto di Torino arriverà Annalisa Riba, rimasta ferita nello schianto.