Abrini, bruxelles, fuga terroristi, isis, Naim Al Hamed, Parigi, ricercati Bruxelles, ricercati terroristi, ricercato Naim Al Hamed, terroristi, terroristi ricercati

È partita la caccia ad un nuovo terrorista super ricercato. Si tratta di Naim Al Hamed, siriano di 28 anni, ed è considerato “molto pericoloso e armato”. Le forze di sicurezza belghe gli danno la caccia insieme ad Abrini. Il presunto terrorista è collegato agli attentati di Parigi e di Bruxelles.

Secondo quanto si apprende, i terroristi potrebbero essersi diretti verso la Spagna. La lista dei ricercati è stata fornita dalle autorità francesi alle forze di sicurezza spagnole martedì, il giorno stesso degli attacchi a Bruxelles. Il dossier è stato diffuso a tutte le unità di polizia spagnole in servizio alla frontiera con la Francia.

Il quotidiano La Vanguardia spiega che, oltre al siriano Naim Al Hamed, c’è il belga Mohamed Abrini, 31 anni, nell’elenco dei ricercati nel quale figuravano anche i nomi dei tre kamikaze che si sono fatti esplodere a Zaventem e alla metro di Maalbeek: Naijm Laachraoui e i due fratelli Ibrahim e Khalid El Bakraoui.

Nel dossier non si specificano i ruoli di Abrini e Al Hamed. I video delle telecamere di sicurezza a circuito chiuso della metro di Maalbeek hanno ripreso un uomo con un borsone che accompagnava il kamikaze Khalid El Bakraoui. Mentre le riprese fatte a Zaventem rivelano la presenza di un terzo uomo con cappello ed occhiali.