Tragedia in pieno centro storico a Siracusa dove una lite è terminata con l’uccisione di un uomo. La vittima è stata presa a pugni durante una lite, avvenuta la scorsa notte a Ortigia, a pochi passi dal parcheggio Talete, in via Vittorio Veneto, dove la polizia ha poi fermato il 43 enne Sebastiano Musso, operaio siracusano, con l’accusa di omicidio.

Secondo la ricostruzione degli agenti della Squadra mobile, il presunto omicida, dopo aver avuto un’accesa discussione con la vittima, un 47 enne, intorno alle 2.30 nella zona del mercato di Ortigia, avrebbe colpito con un pugno il rivale, che sarebbe caduto a terra, sbattendo la testa. Scattato l’allarme è giunta la polizia che ha fermato il picchiatore.