san michele di ganzaria inchino sospetto, inchino sospetto nel catanese processione venerdì santo, venerdì santo processione sospetta catania

La processione del Venerdì Santo a San Michele di Ganzaria, in provincia di Catania, è sotto indagine da parte dei carabinieri di Caltagirone per un presunto ‘inchino’ al boss del paese. Secondo gli inquirenti durante la processione il Cristo morto portato in spalla da una ventina di persone ha abbandonato il tragitto ufficiale raggiungendo la casa del mafioso Francesco La Rocca, detenuto in regime di 416 bis.

Al momento della deviazione il sindaco di San Michele, Gianluca Petta, si è subito dissociato, così come il parroco e il comandante della stazione dei carabinieri. Spetterà adesso agli inquirenti indagare sull’accaduto.