Abrini non è uomo col cappello, attentati Francia, attentato Francia, belgio, bruxelles, Francia, Mohamed Abrini, Pieter Van Ostayen, Salah Abdeslam, verità Abrini, zaventem

Nuove rivelazioni sugli attentati di Bruxelles: il ministro della giustizia olandese, Ard van der Steur, ha annunciato al parlamento che l’Fbi avrebbe trasmesso alle forze di polizia olandese informazioni sui precedenti criminali di Ibrahim e Khalid El Bakraoui, il 16 marzo, sei giorni prima degli attentati.

Lo riferisce il quotidiano belga La Derniere Heure. Il ministro olandese ha aggiunto inoltre, che il giorno seguente il 17 marzo è stato anche stabilito un contatto diretto tra la polizia olandese e quella belga per provvedere allo scambio d’informazioni.

Il direttore generale della polizia giudiziaria federale (Pjf) belga, Claude Fontaine, però, nega qualsiasi contatto sia con l’Olanda sia con l’Fbi.

Nel frattempo in Belgio, Il Parlamento ha alzato l’allerta al massimo livello, andando contro la decisione di abbassare l’allerta a livello internazionale.