Nazionale Italia,

Un enorme passo indietro: l’Italia sbatte contro i campioni del mondo, perdendo 4 – 1 all’Allianz Arena di Monaco di Baviera. Disarmante la superiorità espressa dalla Germania, che ritrova la vittoria contro gli azzurri che mancava dal 1995. L’Italia non subiva 4 gol dalla Germania dal 1939 (allora finì 5-2).

Il primo tempo vede una buona Italia (schierata con Motta e Montolivo in mediana) solo nei primi minuti; lentamente, infatti, i tedeschi impongono il proprio baricentro e prendono campo con il palleggio, costringendo l’Italia a contenere le conclusioni dei campioni del mondo.

Al 24′ arriva il gol del vantaggio tedesco: azione in verticale sulla fascia destra, cross in area respinto male da Acerbi e Toni Kroos abile ad avventarsi al limite dell’area per la conclusione che batte Buffon. Il gol accentua le difficoltà azzurre: troppa la pressione subita in fase di disimpegno e la sensazione di una squadra scarica rispetto alla sfida contro la Spagna.

Proprio quando l’Italia sembra provare a uscire, Gotze a fine primo tempo la trafigge, inserendosi in area sul cross di Muller e segnando di testa il gol del raddoppio, eludendo la marcatura di 2 difensori azzurri.

In avvio di ripresa Montolivo sfiora il gol, mettendo a lato il pallone concludendo dal vertice dell’area piccola. L’Italia sembra reagire e prova con insistenza la via della porta, ma i centrali Hummels e Mustafa fanno buona guardia. Al 14′ del s.t. però arriva il terzo gol tedesco con Hector, che segue a rimorchio il contropiede condotto da Draxler sulla fascia sinistra (nell’occasione s’infortuna Bonucci).

Le due formazioni iniziano a operare i cambi ma ormai il risultato non è più in discussione. L’Italia continua a soffrire in difesa e Buffon commette fallo da rigore in uscita su Rudy (abile a beffare la linea difensiva dalla fascia): Ozil trasforma dal dischetto. 

A 7′ dal termine El Shaarawy trova il gol della bandiera, ma è buono solo per l’onore. L’umiliazione resta.

FORMAZIONI UFFICIALI E TABELLINO

GERMANIA: Ter Stegen; Rudiger, Mustafi, Hummels, Hector (40′ s.t. Ginter); Rudy, Kroos (45′ s.t. Kramer); Muller (24′ s.t. Can), Ozil, Draxler (40′ s.t. Volland); Gotze (16′ s.t. Reus). All. Loew.

ITALIA: Buffon; Darmian, Bonucci (16′ s.t. Ranocchia), Acerbi; Giaccherini (24′ s.t. El Shaarawy), Montolivo, Motta (23′ s.t. Parolo), Florenzi (16′ s.t. De Silvestri); Bernardeschi, Zaza (33′ s.t. Antonelli), Insigne (23′ s.t. Okaka). All. Conte.

ARBITRO: Drachta (Austria)

MARCATORI: 24′ p.t. Kroos (G), 45′ p.t. Gotze (G), 14′ s.t. Hector (G), 30′ s.t. Ozil (G), 38′ s.t. El Shaarawy (I)